Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Wisdom Amey, un altro talentino alla corte di Mihajlovic

Wisdom Amey, un altro talentino alla corte di MihajlovicTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 28 aprile 2021 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

Nell’era del Covid e delle numerose partite ravvicinate, può capitare che una squadra abbia numerose assenze (magari tutte nello stesso reparto). Soprattutto se il club in questione non è una big, con una rosa allargata e quindi in grado di sopperire ad ogni mancanza, può capitare che in occasioni come queste vengano chiamati dei ragazzi dal vivaio per completare l’organico. Ne è un esempio classico la recente convocazione in prima squadra di Wisdom Amey, terzino classe 2005 in forza al Bologna.

Talento precoce - Amey nasce a Bassano del Grappa l’11 maggio 2005 e, fin dalla tenera età, mostra di avere qualità fisiche e tecniche superiori a quelle dei coetanei. Un esempio di questa superiorità è dettato da quanto avviene all’inizio di questa stagione. Il promettente difensore gioca nel Bologna e, pur essendo un classe 2005, viene aggregato all’Under 17 di mister Luca Vigiani con cui esordisce alla prima di campionato contro la Lazio. Il campionato Under 17 si ferma presto a causa dell’emergenza Covid, ma quando riprende Amey ritrova subito un posto da titolare nelle sfide contro Sassuolo e Parma. Le sue qualità attirano l’interesse del tecnico della prima squadra Sinisa Mihajlovic che, avendo grossi problemi in difesa in vista del match contro l’Atalanta, non esita a convocarlo. Nel caso in cui avesse debuttato, sarebbe stato il più giovane esordiente nella storia della Serie A con i suoi 15 anni e 253 giorni. Superati Amedeo Amadei e Pietro Pellegri, entrambi autori della prima presenza in massima serie a 15 anni e 280 giorni. Il sogno di Amey rimane tale, perché il Bologna va incontro ad un clamoroso k.o. per 5-0 e Mihajlovic evita al ragazzo l’esordio in un contesto simile. Resta comunque la soddisfazione per la prima chiamata nel calcio dei grandi.

Fisicità e duttilità - Amey è un difensore polivalente, nato come centrale per poi spostarsi talvolta nel ruolo di terzino destro. Fisicamente strutturato, con i suoi 187 centimetri risulta dominante nel confronto con i pari età. Una strapotenza fisica, unita anche a qualità importanti sul piano tecnico e umano, che gli ha già fatto assaggiare – anche se solo con una convocazione – il calcio professionistico. Sta a lui ora impegnarsi e continuare così, per rendere la chiamata contro l’Atalanta non un episodio ma la prima di una lunga serie di convocazioni in prima squadra.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Milan vede la qualificazione in Champions. Il Napoli non può rallentare
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000