Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le probabili formazioni di Atalanta-Milan: scelte obbligate (o quasi ) per Gasperini

Le probabili formazioni di Atalanta-Milan: scelte obbligate (o quasi ) per GasperiniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 19 agosto 2022, 22:45Probabili formazioni
di Tommaso Bonan

Di seguito le ultime dai campi su Atalanta-Milan raccolte dagli inviati di TMW:

▪ Atalanta-Milan - Domenica 21 agosto, ore 20.45, Gewiss Stadium
▪ Arbitra Fabio Maresca, della sezione di Napoli
▪ Classifica: Atalanta 3 punti, Milan 3 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN

Come arriva l'Atalanta
Scelte obbligate o quasi per Gian Piero Gasperini. Demiral e Zappacosta sono tornati in gruppo, mentre Ederson potrebbe tornare a disposizione contro l'Hellas Verona. Recuperato invece Teun Koopmeiners, l’olandese partirà dal 1’ contro i rossoneri. Davanti a Musso spazio a Toloi, Okoli e Djimsiti mentre De Roon andrà a completare il reparto insieme al numero 7. Hateboer e Maehle si piazzeranno sulle corsie esterne con Pasalic a supporto di Muriel e Zapata. Per il reparto offensivo attenzione a Lookman, Gasp potrebbe sorprendere tutti con il nuovo arrivato in campo dal 1'.

Come arriva il Milan
Tonali torna a disposizione ed entra subito in ballottaggio con Krunic per un posto da titolare a centrocampo, con Bennacer certo della titolarità. Sulla trequarti dovrebbe essere confermato Diaz, mentre a destra Saelemaekers potrebbe avere qualche possibilità dall'inizio al posto di Messias. Recuperato pure Giroud, ma Rebic resiste dopo la doppietta all'esordio contro l'Udinese, mentre Leao è intoccabile a sinistra. Confermatissima anche la linea a quattro davanti a Maignan, che vedrà Calabria, Tomori, Kalulu ed Hernandez dal 1'.