Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Sconcerti sul CorSera: "Inter più forte di un anno fa, ma mancano le riserve della LuLa"

Sconcerti sul CorSera: "Inter più forte di un anno fa, ma mancano le riserve della LuLa"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 8 agosto 2022, 08:28Rassegna stampa
di Alessio Del Lungo

Mario Sconcerti, sulle colonne del Corriere della Sera, ha espresso la sua opinione sulle varie squadre di Serie A, tra cui anche l'Inter. Questo ciò che ha scritto sui nerazzurri, apparsi un po' in difficoltà nel pre-campionato: "L'Inter, insieme al Milan è la più completa perché è squadra vera, già fatta. [...] oggi è più forte di un anno fa perché ha la stessa difesa, l’attacco che ha già vinto il campionato e due giocatori che mancavano, entrambi quasi universali, Mkhitaryan e Asllani. Ha perso Perisic, sta crescendo Dimarco, forse presto si capirà meglio anche l’intera situazione di Gosens, acquistato in modo quasi clandestino da una società, l’Atalanta, di solito poco disponibile a vendere i suoi giocatori cardine. L’unica carenza dell’Inter è nelle riserve di Lukaku e Lautaro. Dzeko è lontano da essere un ragazzo, Correa è lontano da se stesso, giocatore bello e inespresso. Nell’aspettarlo è sopraggiunta un po’ di stanchezza".