Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, De Ketelaere verso il riscatto. Dettagli da limare, si va verso la chiusura

Atalanta, De Ketelaere verso il riscatto. Dettagli da limare, si va verso la chiusuraTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 08:30Serie A
di Patrick Iannarelli

Qualche giorno in più per trovare la quadratura del cerchio e arrivare alla fumata bianca. Le frenate arrivate nei giorni scorsi non hanno di certo fatto cambiare idea, l'Atalanta vuole riscattare Charles De Ketelaere a breve, versando quei 22 milioni di euro previsti nell'accordo trovato la scorsa estate, quando i nerazzurri versarono nelle casse del Milan 3 milioni di euro per il prestito oneroso.

Ottimismo
La dirigenza atalantina vuole dunque chiudere l'operazione e superare gli ultimi ostacoli, il Milan non ha intenzione di andare allo scontro per ben due motivi: i rossoneri hanno già considerato la cifra del riscatto nel tesoretto dedicato al mercato, inoltre avere un giocatore scontento da piazzare nel mercato estivo non è l'ideale per iniziare il dopo Pioli. Motivo per il quale sono stati concessi giorni in più per risolvere le questioni burocratiche e arrivare alla definitiva risoluzione del prestito con diritto di riscatto ottenuto dalla Dea appena un anno fa.

Rinascita
"All’Atalanta mi trovo molto bene. Ho imparato molto dalla stagione negativa fatta con il Milan. Mi ha aiutato a compiere dei passi in avanti e mi aiuterà ancora. Da una buona stagione impari molto, ma da stagioni un po’ meno buone impari ancora di più", aveva dichiarato qualche tempo fa il belga. A Bergamo però è riuscito a ritrovare sé stesso anche quando la testa era bassa: l'ha rialzata col tempo, a suon di gol e assist.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile