Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Braida stila la classifica dei migliori dirigenti: "Bayern? Mi piacerebbe tornare in pista"

Braida stila la classifica dei migliori dirigenti: "Bayern? Mi piacerebbe tornare in pista"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 25 aprile 2024, 13:08Serie A
di Raimondo De Magistris

Ariedo Braida è pronto a tornare in pista. Nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano 'La Stampa', il noto dirigente ha commentato le indiscrezioni relative a un suo possibile approdo al Bayern Monaco: "Mi ha fatto piacere leggere queste indiscrezioni, ma sono sincero: sono cose che non conosco. Però mi piacerebbe vivere ancora il calcio dall’interno. L’ho fatto da calciatore e poi per 40 anni da dirigente. È la mia passione. Vorrei ancora dare una mano".

Su migliori dirigenti che ci sono oggi in Italia, questo il pensiero di Braida: "La prima qualità che rende Beppe Marotta così bravo è quella di avere una pazienza infinita, oltre alle sue doti intellettuali notevoli. Poi Beppe, che conosco da decenni, è molto abile a condividere le scelte. Per questo ha creato un asse vincente con il ds Piero Ausilio. Giovanni Sartori si è ripetuto con Chievo, Atalanta e Bologna. E Corvino è sempre sulla breccia. Vorrei citare anche Angelozzi: il Frosinone è calato molto, ma Guido ha creato un’ottima rosa".

E ancora: "Giuntoli? E' ancora giovane, ma ha già fatto benissimo con Carpi e Napoli. Vedremo ora se scriverà pagine di storia alla Juventus. Stesso discorso per Manna al Napoli. D’Amico (Atalanta) e Sogliano (Verona) hanno fatto vedere qualità interessanti. Tare è molto bravo anche se ora è fermo dopo la separazione con la Lazio".

LEGGI ANCHE - Braida: "Maldini via dal Milan? Fa specie vedere che non è più lì chi capisce di calcio"

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile