Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Cagliari, Joao Pedro ritrova una delle sue vittime predilette

Cagliari, Joao Pedro ritrova una delle sue vittime prediletteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
sabato 16 ottobre 2021 09:00Serie A
di Francesco Aresu

Ottobre è il mese in cui l’autunno comincia insistentemente a prendersi i suoi spazi, ma calcisticamente parlando a Cagliari da qualche tempo l’arrivo della stagione non è segnato solo dalla caduta delle foglie, ma anche dai gol di Joao Pedro. Il 10 rossoblù, forse per l'identicità di numero tra la sua maglia e il mese dell’anno, nei 31 giorni che precedono novembre ha dimostrato di avere un rapporto speciale con il gol. E lo dicono i numeri della sua carriera, in cui il brasiliano ha segnato 9 gol ad ottobre. Si tratta del suo mese più prolifico guardando alle statistiche relative al massimo campionato italiano. Quattro dei nove sono arrivati nello scorso campionato: Atalanta, Torino, Crotone e Bologna le sue vittime, nella stagione chiusa con 16 gol all’attivo e tra i primi dieci della classifica marcatori. E ben 32 delle 62 marcature in Serie A sono state fatte registrare da Joao Pedro nei mesi freddi, quasi la metà del bottino utile al Cagliari per mantenere la categoria, specie nelle ultime due stagioni.

BLUCERCHIATI NEL MIRINO – Tra le vittime preferite di JP10 c’è la Sampdoria, prossima avversaria del Cagliari nel lunch-match di domani alla Unipol Domus. Ben 5 i gol in carriera del brasiliano contro i blucerchiati, di cui 4 in casa e 3 dei quali effettuati nelle ultime due sfide in Sardegna. Cifre che rendono i ragazzi ora allenati da D'Aversa la squadra più bersagliata da Joao Pedro – insieme a Udinese e Bologna – soltanto dopo la Roma, a cui il capitano rossoblù ha segnato 6 volte in carriera. Dopo l’inizio sprint con 4 reti in altrettante giornate, la vena di Joao Pedro ha avuto un rallentamento, così come tutto l’attacco cagliaritano a parte Keita, ossia il nuovo compagno di reparto cui il brasiliano sta cercando di adattarsi. Le quasi due settimane di lavoro agli ordini di Mazzarri, seppur con l’assenza dei nazionali, potrebbe aver restituito un po’ di energie mentali alla squadra ma specialmente in fase realizzativa al suo principale leader tecnico ed emotivo. L’arrivo di ottobre e i colori della Sampdoria, potrebbero aiutare a far tornare a gioire il numero 10 rossoblù, pronto a riabbracciare quella che sembra essere la sua stagione preferita.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000