Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
esclusiva

Cabrini: "Juve scudetto addio? Partenza non brillante. Italia, i giovani in campo"

ESCLUSIVA TMW - Cabrini: "Juve scudetto addio? Partenza non brillante. Italia, i giovani in campo"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 4 aprile 2022, 18:53Serie A
di Lorenzo Marucci

Antonio Cabrini parla in generale del campionato e della lotta scudetto. "Ora - dice a Tuttomercatoweb.com - pare una lotta a tre. Che la Juve alla fine potesse restare tagliata fuori dalla possibilità di conquistare il titolo era un aspetto da considerare vista la partenza non eccezionale".

Che pensa del Var?
"In generale e ripeto parlo in generale senza far riferimento a singoli episodi credo che il Var abbia migliorato le cose. Le polemiche poi ci sono dappertutto. Credo che possa essere un aiuto per l'arbitro".

Ma l'arbitro è sempre centrale come figura?
"Decide sempre l'arbitro, se poi non è convinto va al Var. Non è che può vedere tutto".

L'Italia fuori dai mondiali e il rilancio del nostro calcio. Le sue idee?
"E' una cosa complicata, bisognerebbe star qui a parlarne per un paio d'ore. In Italia bisogna cambiare certe regole, in generale".

Serve anche un limite sugli stranieri?
"No, c'è la libera circolazione, non è questo un modo per rilanciarsi".

Come possono trovar spazio i nostri giovani?
"Occorre metterli in campo, servono coraggio e volontà".

© Riproduzione riservata