Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
esclusiva

Nela: "Non sembra l'anno della Juve. Napoli? Bella squadra, merito di ADL"

ESCLUSIVA TMW - Nela: "Non sembra l'anno della Juve. Napoli? Bella squadra, merito di ADL"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 22 settembre 2022, 19:00Serie A
di Andrea Losapio
fonte Dall’inviato Lorenzo Marucci

L'ex giocatore della Roma e del Napoli, Sebino Nela, ha parlato ai microfoni di TMW a margine del Festival dello sport a Trento. "È da capire che campionato è, squadre forti le abbiamo viste, l'Inter lo è al netto dei risultati, Milan e Napoli hanno dato dimostrazione. C'è anche la Lazio, perché no, ma è chiaro che sposta molto arrivare quarto o quinto. La Roma non ha incominciato male, c'è grande entusiasmo, sempre sold out. C'è un bell'ambiente".

Con l'Udinese è stata pesante, con l'Atalanta differente...
"L'Udinese anche l'anno scorso giocava un ottimo calcio, ma pare che sia per tutti un problema giocare contro la squadra di Sottil. Sconfitta diversa contro l'Atalanta, ha cambiato molto per chi si ricorda dell'Atalanta degli ultimi anni. È più concreta, all'Olimpico ha strappato i tre punti, forse non li meritava tutti. La Roma nel secondo tempo ha fatto una buona gara, creato tanto, alla fine il risultato è stato quello. Siamo solo all'inizio, settima giornata, c'è tempo. La squadra di Mourinho può fare bene".

Su Abraham.
"Anche l'anno scorso ha avuto un momento di difficoltà, l'attaccante però va aiutato, la squadra deve fare qualcosa in più. Per l'attaccante è importante fare gol, lui ha avuto qualche occasione, ma come gioco dovrebbe aiutarlo la squadra".

Su Allegri e la Juventus.
"Da conoscere le dinamiche societarie, qual è il pensiero del club in questo momento. Non è un buon momento. Aspettiamo di giudicare quando sarà al completo, solo allora si potrà dire qualcosa di più. Per ora non bene".

La vede tagliata fuori dallo Scudetto?
"È presto, ma vedendo questa Juve penseremmo che non è il suo anno, questo. L'anno scorso se avessero vinto la partita contro l'Inter, allora avrebbero potuto dire la loro. Eppure non sembrava il loro anno".

Su Inzaghi: momento peggiore da quando allena?
"È probabile, qualche piccolo momento di difficoltà lo avrà avuto anche con un presidente come Lotito. Anche per lui le cose non stanno andando benissimo, vedremo cosa faranno in questo primo girone di Champions".

Il Napoli è la più convincente?
"Che bella squadra. Spalletti lo conosco bene, è bravo, molto capace, ha fantasia. Qua è giusto dare i meriti del presidente che ha abbassato il monte ingaggi di 35-40 milioni senza togliere qualità a questa squadra. Kim e Kvaratskhelia sono ottimi giocatori, il Napoli corre per lo Scudetto".

© Riproduzione riservata
(Interviste video) Sebino Nela a Tuttomercatoweb