Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Fabian Ruiz ha un presente da leader e un futuro in asta. Non rinnova con il Napoli

Fabian Ruiz ha un presente da leader e un futuro in asta. Non rinnova con il NapoliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Cesare Purini / Insidefoto
lunedì 28 febbraio 2022, 17:00Serie A
di Andrea Losapio

È già pronta l'asta per giugno? Perché Fabian Ruiz sembra agli ultimi sei mesi con il Napoli, visto che non ci sarà il rinnovo e negli ultimi anni c'erano già stati molti interessamenti da parte di club importanti. Spagnoli, come Barcellona e Real Madrid, ma non solo, visto che nelle ultime settimane si parlava anche di Manchester United e Arsenal. Anche perché lo stipendio di Ruiz è comunque molto più basso rispetto ad altri calciatori della sua caratura, intorno ai 2,5 milioni di euro. Di più, non ha mai rinnovato dall'approdo in azzurro, a luglio 2018, quando aveva firmato un quinquennale fino al 30 giugno 2023.

Il gol è solo l'ultimo.
Fabian Ruiz ha un presente da leader, la rete di ieri non è che solo l'ultimo episodio positivo. Tanto che per Spalletti è uno degli insostituibili e chiederà chiaramente un altro rinforzo, dello stesso livello, al suo posto. Già sei gol e tre assist in questa annata, probabilmente la migliore fino a questo momento, ma anche una presenza costante al centro del gioco.

Futuro in asta.
Quale può essere la destinazione migliore? Il Real Madrid può essere interessato per migliorare il proprio centrocampo - che ha tre giocatori over 30 fra i titolari - mentre il Barcellona, pur avendoci già provato, dovrà capire quale sarà la situazione economica nella prossima estate e delineare eventualmente quale può essere la strategia migliore.