Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il Torino sbatte sul palo e su Provedel: la Lazio soffre, ma regge. Al 45' è 0-0

Il Torino sbatte sul palo e su Provedel: la Lazio soffre, ma regge. Al 45' è 0-0TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 22 febbraio 2024, 21:31Serie A
di Alessio Del Lungo

Terminato il primo tempo dell'Olimpico Grande Torino, all'intervallo Torino-Lazio è sullo 0-0.

Le scelte di formazione - Il Torino, privo di Buongiorno e Rodriguez, con quest'ultimo aggregato quantomeno in panchina, opta per un trio difensivo formato da Djidji, Lovato e Masina. Out Tameze e Ricci, a centrocampo vengono Linetty e Ilic, mentre davanti Vlasic agirà a supporto di Zapata e Sanabria. Titolarissimo Bellanova a destra, c'è invece Lazaro a sinistra. La Lazio ritrova Romagnoli, che torna dalla squalifica e si riprende il suo posto dietro, mentre in mezzo al campo Guendouzi, Cataldi e Luis Alberto sono intoccabili. Isaksen sostituisce l'infortunato Zaccagni nel tridente con Immobile e Felipe Anderson.

La Lazio soffre e al 5' è il Torino ad avere la prima grande occasione della partita: Vlasic vede la solita sgroppata di Bellanova sulla destra, che brucia Hysaj sullo scatto e serve un pallone perfetto per Sanabria che gira di prima al volo con il destro, ma coglie il palo. I granata sono più pimpanti degli ospiti e arrivano spesso con pericolosità negli ultimi metri, pur senza creare grossi pericoli a Provedel. I granata possono contare su un Bellanova in versione deluxe: l'esterno classe 2000 è imprendibile, semina il panico e crea superiorità numerica costantemente, in un'occasione Ilic svirgola sugli sviluppi di un'azione nata da un suo dribbling. È un Toro che carica, ci prova pure Vlasic di testa, ma è impreciso. La Lazio cresce alla distanza, però le azioni più pericolose sono sempre dei padroni di casa e hanno sempre un comune denominatore, Raoul Bellanova: prima trova Zapata che di testa manda a lato, poi Vlasic che esalta Provedel, obbligandolo alla parata dopo la sua girata. Le ultime due chance del primo tempo sono sempre degli uomini di Juric, che sfiorano il vantaggio con Vlasic di sinistro, che non colpisce bene un pallone che rimbalzava e manda alto, e Masina di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Sarri striglierà verosimilmente i suoi che, se vogliono vincere, dovranno cambiare necessariamente passo.

Segui il live di TMW di Torino-Lazio!

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile