Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Jovic alla Fiorentina? Martorelli: "È una scommessa, ma non bisogna avere fretta con lui"

Jovic alla Fiorentina? Martorelli: "È una scommessa, ma non bisogna avere fretta con lui"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Titone
sabato 25 giugno 2022, 21:23Serie A
di Daniel Uccellieri

Il procuratore Giocondo Martorelli, intervistato da Radio Bruno ha parlato dei temi d'attualità di casa Fiorentina, in particolare dai tre possibili primi colpi. Queste le sue parole raccolte da Firenzeviola.it: "Innanzitutto va detto che in questo momento c'è calma piatta sul mercato. Solo tre anni fa giocatori come Dybala o Bernardeschi non sarebbero mai stati senza squadra a fine giugno. Anche parlando con i dirigenti delle grandi squadre dicono tutti le stesse cose: le risorse economiche non ci sono. Quindi dobbiamo tutti renderci conto che le cose sono cambiate, altrimenti molti giocatori faranno fatica a trovare collocazione. Jovic rappresenta una grandissima scommessa: tutti ci aspettavamo cose straordinarie ma le attese sono state disattese. Le potenzialità le ha, però non bisogna avere fretta e mettergli pressione eccessiva. Mandragora poi lo conosciamo tutti: è un venticinquenne di talento, un buon giocatore. Mentre Dodo può rappresentare un'alternativa importante vista la partenza di Odriozola. Ma sono sicuro che la società starà alla finestra e fino al 31 ci saranno dei trasferimenti e movimenti".

La formula per Jovic?
"Bisogna capire anche quanto si ha voglia di rischiare. Ci vuole coraggio nella vita. Se credi in Jovic dovresti stabilire una cifra per il riscatto, poi bisogna avere il coraggio di riscattarlo. Altrimenti resti sempre nell'incertezza".