Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Lazio irritata per Carnesecchi: ora c’è Vicario. Reina saluta e Lotito risparmia

Lazio irritata per Carnesecchi: ora c’è Vicario. Reina saluta e Lotito risparmiaTUTTOmercatoWEB.com
sabato 2 luglio 2022, 08:30Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall’inviato a Roma

“L’offerta della Lazio non è soddisfacente”. Così Luca Percassi, ad dell’Atalanta, giovedì ha gelato i dirigenti biancocelesti, convinti invece che la lunga trattativa per Carnesecchi fosse ormai arrivata a un punto di svolta. Pensavano che la propria proposta (12 milioni + 3 di bonus) fosse congrua e giusta per il valore del giovane portiere, che si appena operato alla spalla sinistra. Da Bergamo però si è alzato un muro verso la Lazio, non contenta - per usare un eufemismo - dell’atteggiamento e del gioco a rialzo dei colleghi della Dea.

Per questo, nonostante il classe 2000 Carnesecchi fosse il primo candidato della lista di Sarri e lo stesso giocatore abbia spinto moltissimo per il suo trasferimento a Roma, la Lazio sembra essere orientata a voltare pagina. E cambiare obiettivo, virando su un altro portiere apprezzato da Sarri: Guglielmo Vicario, 25 anni, appena riscattato dall’Empoli dal Cagliari per 8 milioni. Ieri primo vero contatto tra i club, come confermato dal presidente toscano Corsi: “Lotito mi ha chiamato”.

Da capire se le voci filtrate da Formello siano vere o siano create ad hoc per mandare un segnale all’Atalanta, cercando di abbassare le loro pretese. L’Empoli si aspetta comunque una proposta concreta da Roma entro le prossime 24-48 ore: l’idea della Lazio è offrire 12 milioni di euro, cifra che metterebbe d’accordo tutti. Il presidente Corsi metterebbe a bilancio una plusvalenza, Lotito regalerebbe a Sarri il portiere titolare a pochi giorni dall’inizio del ritiro.

Intanto la Lazio ha salutato Reina, che ha rescisso il contratto per accasarsi al Villarreal. Con il suo addio, la società risparmierà 3,4 milioni al lordo il prossimo anno sul monte ingaggi. Al suo posto, come vice, spuntano i nomi di Berardi del Verona e Falcone della Sampdoria.