Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Lazio, Sarri raggiante dopo il successo nel derby: "C'è tanto potenziale da esprimere"

Lazio, Sarri raggiante dopo il successo nel derby: "C'è tanto potenziale da esprimere"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 settembre 2021 20:39Serie A
di Andrea Piras

E' un Maurizio Sarri raggiante quello che si presenta a DAZN dopo il successo nel derby. Il tecnico della Lazio ha raccontato l'esultanza finale con l'aquila Olimpia: "L'ho trovata lì per caso insieme a Juan. Olimpia dorme dietro la mia stanza a Formello (sorride ndr)".

Felipe Anderson?
"Deve dare continuità a queste prestazioni che rientrano nelle sue qualità. A me a tratti mi prende il dubbio che lui non si renda neanche conto della sua forza. Troppo spesso gioca in maniera timida. Le sue qualità sono queste. Un giocatore che se trova convinzione e determinazione è questo. Ha una coordinazione, una leggerezza nella corsa e una tecnica che è difficile accettare partite di medio livello".

Milinkovic-Savic più avanti?
"Ho parlato ai ragazzi in questi giorni: la sensazione è che fossero troppo bloccati dal pensare. Dovevano essere più liberi. Mi spiace che abbiamo fatto una buona prestazione difensiva e abbiamo preso due gol su palla inattiva".

Arrabbiato per i gol subiti su palla inattiva?
"Ieri abbiamo provato questo tipo di soluzione che hanno loro però non era semplice non tanto per i saltatori ma perchè Veretout ha messo due o tre angoli stupendi. Siamo andati in difficoltà nonostante in quella zona abbiamo portato saltatori".

A che punto è il lavoro?
"Dipende. Ogni squadra deve plasmare il suo modo di giocare. Questa è una squadra che in sette-otto occasioni da dietro è uscita come piace a me. Non si può creare un clone di altre squadre su di loro. Questa squadra ha tanto potenziale da esprimere".

Come hai vissuto questo passaggio da squadre diverse?
"Qui si può lavorare. Sono stati presi giocatori che possono giocare da esterni. Cambiare tre-quattro giocatori nella Juventus erano spese inaccessibili. Ci siamo adattati noi con qualche sofferenza, siamo riusciti a trovare un compromesso che ci ha portato a vincere".

Come lo colloca questo derby?
"Ho fatto un anno di Premier e partite come oggi vengono fuori abbastanza spesso. A livello di emotività la metto nei primissimi posti. Non pensavo che giocare un derby desse questa adrenalina e questa soddisfazione a vincerlo".

E' cambiata la Serie A?
"Purtroppo con la Premier non c'è confronto. In questo momento storico sono in un altro livello a livello di qualità di giocatori, per accelerazioni e per ritmi. Però vedo un campionato dove ci sono idee. Come spesso accade in Italia magari nel girone di ritorno ci sia una marcia indietro".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000