Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le pagelle della Salernitana - Belec, che errore! Ma con 13 assenze era impresa impossibile

Le pagelle della Salernitana - Belec, che errore! Ma con 13 assenze era impresa impossibileTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
sabato 15 gennaio 2022, 20:04Serie A
di Luca Esposito

SALERNITANA-LAZIO 0-3 - 7' e 10' Immobile, 66' Lazzari

Belec 5 - In tribuna ci sono procuratori che hanno proposto portieri, effettivamente quello del numero uno è un problema cronico della Salernitana. Anche oggi ha grosse responsabilità, Immobile lo beffa sul palo di competenza. Una sola parata di livello, a gara già compromessa.

Ranieri 5,5 - In condizioni di normalità probabilmente non avrebbe nemmeno giocato, si vede che è totalmente fuori forma dopo il covid. Grave errore in occasione del gol dello 0-2. Ma tanto cuore. Dall'81' Perrone sv.

Delli Carri 6 - Si immola su Immobile salvando un gol quasi fatto, si conferma un giovane di prospettiva.

Veseli 6 - Sa che Immobile è cliente scomodissimo per un Primavera come Motoc all'esordio, così si tiene altissimo per giocare d'anticipo. L'immediato 0-1 cambia i piani. Ma sbaglia davvero poco.

Motoc 6 - Da calciatore della Primavera, ferma da settimane, all'esordio in A a cospetto di un campione d'Europa. Non gli tremano le gambe e fa anche qualche buon intervento.

Kechrida 5 - Ha una buona occasione per meritare la riconferma, probabilmente partirà perchè ancora una volta non ha convinto. Sbaglia anche i passaggi più semplici.

Di Tacchio 6 - Uno dei migliori, da buon capitano trascina il gruppo nel giorno forse più difficile a causa delle tredici assenze. A cospetto dei campioni della Lazio fa una buona figura. Nel finale sfiora un bel gol dalla distanza.

Schiavone 5,5 - Tanta buona volontà e un paio di "strappi" interessanti. Ha anche una chance per calciare a rete, ma Luiz Felipe respinge.

Obi 5 - Stesso discorso fatto per Ranieri, con rosa al completo non avrebbe giocato per motivi fisici. Esce stremato. Dal 60' Ruggeri 5 - Non si vede mai, ma il suo rientro è comunque prezioso.

Gondo 6 - Una spina nel fianco dei difensori laziali, sgomita e guadagna punizioni e cartellini. Ha una buona occasione per riaprire la gara, calcia malissimo. Dall'83' Vergani sv.

Bonazzoli 6 - Non trova il gol ma si danna l'anima, pur con qualche tacco di troppo che fa infuriare Colantuono. Tecnicamente è tra i pochi a saltare l'uomo.

Stefano Colantuono 6 - Cosa si può dire ad un allenatore che deve fare a meno di tredici calciatori?