Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
live

Barcellona, Alonso: "Vicino all'Inter in passato, sono legato all'Italia"

LIVE TMW - Barcellona, Alonso: "Vicino all'Inter in passato, sono legato all'Italia"
lunedì 3 ottobre 2022, 18:26Serie A
di Ivan Cardia

18,05 - È Marcos Alonso, vecchia conoscenza della Serie A, il giocatore scelto dal Barcellona per affiancare Xavi in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l'Inter. Diretta testuale sulle pagine di TMW.

18.18 - Ecco Marcos Alonso: sarà l'ex Fiorentina a rispondere per primo alle domande.
Prima domanda: quando sei arrivato al Barça uno dei grandi obiettivi era competere in Champions?

"Credo che sia presto per parlare di questo, domani affronteremo una partita molto difficile, dobbiamo essere molto concentrati per guadagnare tre punti, portarli a casa. Credo che arriviamo in un buono stato di forma, ma credo sia presto per pensare di essere candidati alla vittoria della Champions".

Come ti senti?
"Finora credo che pian piano mi sto adattando alla nuova squadra, al nuovo mister e ai nuovi compagni. Sono pronto a dare il cento per cento in qualsiasi momento".

Puoi giocare da terzo di difesa?
"Non sarebbe la prima volta, se il mister lo chiederà sarò pronto a dare una mano lì".

Siete primi in Liga.
"È un dato di fatto, quello che conta è essere lì a fine stagione, non ora. Bisogna continuare a lavorare nello stesso modo, continuare a lavorare sempre con la stessa voglia e aspettare i risultati".

È una gara a eliminazione diretta praticamente.
"Sappiamo che è importante, l'Inter è una grande squadra che lavora sia a livello fisico che tecnico. Sappiamo di essere in un buon momento e quanto sarebbe importante ottenere i tre punti domani".

Arrivate favoriti, cosa temi dell'Inter?
"Non ci sono favoriti, l'Inter è migliorata tanto negli anni, ha qualità in attacco, sono sicuro che sarà difficile".

Quanto sei stato vicino all'Inter?
"Ci sono state tante voci, l'Italia resta sempre un Paese a cui sono legato dopo tre anni a Firenze, c'è stata la possibilità. Però il mio desiderio era tornare in Spagna e quando è uscita l'idea Barcellona ho detto di non ascoltare altre offerte. In futuro non si sa mai, ma adesso sono molto contento di essere qui".

Hai notato la voglia di tornare a vincere?
"Sì, abbiamo una squadra in grado di combattere per tutti i titoli e la voglia di farlo. Dobbiamo lavorare e riflettere questo lavoro sul campo. Sono sicuro che arriveranno buoni risultati".

Lewandowski è il miglior 9 d'Europa?
"Beh, lo conoscevo, ci ho giocato contro diverse volte e ho subito i suoi attacchi. Non mi sorprende, se non è il migliore è uno dei migliori. Speriamo che continui così, è davvero importante per noi".

A sinistra siete in tre, come vivi la concorrenza?
"Conviviamo in maniera molto buona, sia con i giocatori dello stesso ruolo che con tutta la squadra. Nonostante la concorrenza, credo che considerate le tante partite sia importante avere alternative".

Speravi di giocare di più?
"Sono appena arrivato… Tutti vogliamo giocare tutte le partite, però sono pronto quando il mister ha bisogno di me. Vediamo se giocherò di più in futuro, ma sono contento e sto bene".

18.27 - Si chiude la conferenza stampa di Marcos Alonso

Primo piano
TMW Radio Sport