Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

LIVE TMW - Juventus, Allegri: "Con la Salernitana sarà uno scontro diretto"

LIVE TMW - Juventus, Allegri: "Con la Salernitana sarà uno scontro diretto"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 2 febbraio 2023, 23:28Serie A
di Simone Dinoi
fonte inviato all'Allianz Stadium
Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare!

23:15 - Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, commenta la vittoria per 1-0 dei bianconeri contro la Lazio all’Allianz Stadium nel quarto di finale di Coppa Italia.
TUTTOmercatoWEB.com vi riporta la conferenza stampa in diretta.

23:20 - Allegri prende posto nella sala stampa dell’Allianz Stadium: comincia la conferenza.

Vittoria del centrocampo questa?
“La squadra ha fatto una bella partita, bella risposta dai ragazzi. Facile dire dall’esterno, anche da noi, che abbiamo tanti obiettivi da raggiungere ma la mazzata dei 15 punti si fa sentire. Stasera la squadra era presente in campo, tutti insieme si sono aiutati. Non hanno concesso niente alla Lazio, bella vittoria che si sono meritati”.

Cosa è successo nel finale di gara?
“In quei momenti lì bisogna capire che la palla va gestita in un altro modo perché mancavano ancora due minuti che sono tanti”.

Importante non aver subito gol?
“Quando non abbiamo avuto la palla i primi ordinati sono stati Vlahovic e Chiesa, non hanno fatto passare la palla in mezzo. I primi due sono stati loro, quando la squadra sta ordinata è più difficile subire dei gol. E stasera è stato fatto questo”.

Quanto conta una semifinale conquistata con questo atteggiamento?
“Ai ragazzi l’ho detto, questa è una nuova esperienza per tutti. Abbiamo responsabilità addosso, dobbiamo fare bene in tutte le competizioni. Stasera era importante vincere, bisognava cambiare dopo le tre partite scorse. L'atteggiamento ha fatto la differenza. Poi le partite puoi anche perderle, succede. Da Napoli abbiamo subito gol con troppa facilità e non è da noi”.

Come ha visto Vlahovic e Chiesa?
“Dopo tanti mesi che non giocavano hanno fatto bene, pensvao facessero peggio. Federico è stato molto ordinato e molto bravo, così come Vlahovic. Hanno fatto buone cose, è stata una bella serata”.

Pogba può recuperare per Salerno?
“Ha fatto una partita amichevole una settimana fa, anche una bella partita. Prima di 6 mesi fa l'ultima partita era ad aprile. Ci vuole tempo, pazienza, speriamo di averlo il prima possibile. L'abbiamo preso anche per fare il salto di qualità nella squadra, speriamo di averlo il prima possibile”.

Chi vede favorito per i posti in Champions e come ha visto la Lazio oggi?
“Lì è 1-X-2. Credo l'Inter non abbia problemi a rimanere lì, Milan, Roma, Lazio e Atalanta hanno il 25% di probabilità tutte. La Lazio gioca bene, se li scateni in velocità sono difficili da affrontare. Siamo stati bravi a non concedere campo, a non scatenarli, loro entrano dentro con grande tecnica”.

Finalmente la squadra ha metabolizzato la penalizzazione?
“Bisogna andare piano nelle cose, inutile andare di fretta. Col Monza abbiamo sbagliato il primo tempo, stasera è stata fatta una buona partita. Questa era una partita di Coppa Italia, ora penseremo alla Salernitana che per noi è uno scontro diretto visto che ci sono due punti di differenza".

Chiesa e Di Maria alternativi?
“Quando i giocatori stanno bene e si mettono in campo a disposizione l’uno dell’altro non possiamo perdere giocatori per il campo. Se stanno tutti bene, ci sarà possibilità di giocare con gli attaccanti. Ma bisogna correre tutti, non si può difendere in 6 e attaccare in 4”.

23:28 - Termina ora la conferenza stampa di Massimiliano Allegri.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile