Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Roma, cantiere aperto a centrocampo. Mourinho aspetta un regalo e riabbraccia Cristante

Roma, cantiere aperto a centrocampo. Mourinho aspetta un regalo e riabbraccia Cristante
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 03 agosto 2021 08:15Serie A
di Dario Marchetti

La Roma intravede l’inizio della nuova stagione: il sorteggio di ieri ha sancito i due possibili avversari dei giallorossi nel playoff di Conference League e il primo avversario ufficiale di Josè Mourinho sarà uno tra Molde o Trabzonspor degli ex Bruno Peres e Gervinho. A 17 giorni dalla sfida, però, lo Special One deve ancora fare i conti con un mercato incompleto. L’unico nuovo acquisto che per ora si sta allenando con i compagni è Rui Patricio. Vina è bloccato dalla quarantena in Italia e non è ancora ufficiale, mentre Shomurodov è volato in Portogallo ma la trattativa è stata definita solo nella serata di ieri. A preoccupare Mourinho, però, è il centrocampo dove la prima richiesta del tecnico era stata quella di portare nella Capitale Xhaka. Con il calciatore l’accordo era totale, ma dopo due mesi di trattativa serrata il gap tra domanda e offerta tra i due club non si è assottigliato. L’Arsenal continua a chiedere 23 milioni, la Roma a offrirne 15 più un paio di bonus e questo non ha fatto altro che portare quasi a rottura l’operazione con la proposta di rinnovo dei Gunners allo svizzero. Tiago Pinto ora è costretto a guardarsi intorno e la prima alternativa si chiama Koopmeiners, capitano dell’AZ Alkmaar. Il centrocampista olandese piace anche all'Atalanta e la prospettiva di giocare la Champions con i bergamaschi potrebbe essere stimolante. Per il giocatore, inoltre, servono almeno 20-25 milioni, altro scoglio non facile da superare. Meno onerosa, ma anche meno futuribile, invece, potrebbe essere la scelta che porterebbe a Delaney del Borussia Dortmund. Con dieci milioni si può chiudere la trattativa, ma prima di affondare il colpo il GM portoghese vuole capire se esista ancora margine per recuperare l’operazione Xhaka. In tutto questo Mourinho ha ritrovato solo da 48 ore Cristante dopo le ferie post Europeo, Veretout è al suo secondo allenamento e domani potrebbe disputare qualche minuto contro il Belenenses. Villar è tornato a Trigoria e per 20 giorni avrà a che fare con la distorsione di primo grado al ginocchio sinistro, mentre Diawara, Darboe e Bove sono gli unici oggi che hanno dato continuità alla preparazione estiva giallorossa. Insomma, a poco più di due settimane dal fischio d’inizio della stagione, Mourinho deve ancora trovare la coppia di mediani titolare. Dal mercato si aspetta un regalo, ma il tempo ormai stringe.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000