Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Sarri lo difende, lui segna al debutto estivo: ma Muriqi si gioca la permanenza con Caicedo

Sarri lo difende, lui segna al debutto estivo: ma Muriqi si gioca la permanenza con CaicedoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 18 luglio 2021 07:30Serie A
di Riccardo Caponetti

Ci ha messo la faccia, Maurizio Sarri. Non ne poteva più dopo giorni di battute, insulti e cori ironici verso Muriqi. Così ieri mattina, alla fine dell'allenamento, quando ha sentito l'ennesima frecciatina si è diretto verso la recinzione. "Se vi sento dire qualcosa su Muriqi faccio vuotare gli spalti", ha detto ai tifosi con tono minaccioso. Nel pomeriggio poi l'attaccante kosovaro, schierato titolare, ha ringraziato per l'appoggio Sarri, segnando il gol del 4-0 nella prima amichevole estiva, vinta 10 a 0 contro la Top 11 del Radio Club 103.

Muriqi, arrivato la scorsa estate con tante aspettativa, è stato protagonista di una stagione molto negativa (solo 2 gol). Ha delle attenuanti, come i tanti infortuni e la positività al Covid che ne hanno ostacolato l'inserimento in gruppo, ma è oggettivo che abbia fallito. Per l'amarezza della società e del ds Tare, che per portarlo a Formello ha dovuto versare 19,5 milioni nelle casse del Fenerbahce. Da qui l'enorme delusione della piazza, che si immaginava un altro rendimento nell'anno del ritorno in Champions. Lo staff di Sarri però è rimasto contento di lui dopo la prima settimana di ritiro, ma il suo futuro è in bilico, soprattutto per una questione numerica. Nel 4-3-3 c'è posto soltanto per due punte centrali, l'allenatore toscano durante la conferenza stampa di presentazione è stato chiaro.

Ora, il dilemma. Perché considerando intoccabile il neo campione d'Europa, Ciro Immobile, Muriqi si gioca il posto con Caicedo. Chi andrà via? Ancora non si sa, sicuramente Sarri in ritiro li sta conoscendo e li sta valutando. Se a livello tecnico dubbi ce ne sono pochi, con il Panterone (come lo chiama anche Sarri) nettamente più dentro al progetto, dal punto di vista del mercato la situazione cambia. Perché è più facile cedere Caicedo - che ha 32 anni, è in scadenza e la società quindi può accontentarsi di cifre non elevatissime - di Muriqi, che non può essere svalutato troppo altrimenti a bilancio la Lazio rischia di inserire una pesante minusvalenza.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000