Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Serie A, De Siervo e la riduzione delle squadre: "Oggi non siamo in grado di ridurre i ricavi"

Serie A, De Siervo e la riduzione delle squadre: "Oggi non siamo in grado di ridurre i ricavi"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 23 maggio 2022, 23:00Serie A
di Tommaso Bonan

L'ad della Lega Serie A, Luigi De Siervo, ha parlato a Rai Gr Parlamento commentando, tra le altre cose, la possibile riduzione del numero delle squadre di Serie A (da 20 a 18): "Bisogna stare attenti perché significherebbe avere 76 partite in meno, oltre il 20% del prodotto e oggi non siamo in grado di ridurre i ricavi".

Sulla possibilità di ridurre il gap con la Premier League, De Siervo è lapidario e punta il dito contro la pirateria: "Dobbiamo fare tutti la nostra parte. Quando sentiamo persone che parlano del pezzotto e di modi illegali di vedere le partite, bisogna chieder loro di smettere. La pirateria sottrae al calcio italiano oltre 300 milioni l'anno, risorse che verrebbero riservate sui nostri club. Deve finire questo triste primato degli italiani che sono sempre più furbi degli altri: in realtà siamo un paese di scrocconi ed è una cosa inaccettabile dal punto di vista civile".