Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Torna la Serie A, allarme Correa per l'Inter. Incertezza Lautaro: davanti Perisic con Dzeko?

Torna la Serie A, allarme Correa per l'Inter. Incertezza Lautaro: davanti Perisic con Dzeko?
© foto di Image Sport
mercoledì 13 ottobre 2021, 13:15Serie A
di Alessandro Rimi

Quasi esaurita la sosta per le Nazionali, la penultima in questo 2021, per le squadre di Serie A è tempo di pensare al rientro in campo e al tour de force di ottobre, che prevede il ritorno delle coppe e un turno infrasettimanale. Di conseguenze per i venti tecnici di massima serie servirà grande attenzione nel centellinare le forze per mandare in campo l'undici più in forma ed evitare dolorosi infortuni. Questa la situazione dell'Inter, impegnata sabato contro la Lazio.

Chi è fuori: Simone Inzaghi temeva la sosta per i sudamericani: oltre al danno del rientro praticamente a ridosso del match dell'Olimpico, anche la beffa per il Tucu Correa che con la Seleccion ha riscontrato un affaticamento muscolare. Nulla di grave, sia chiaro, ma siccome la sfida contro gli uomini di Maurizio Sarri è alle porte, è oggi complicato pensare al recupero dell'ex, se non altro per un eventuale schieramento dall'inizio.

Chi recupera: Stefano Sensi è tornato ad allenarsi ad Appiano Gentile e l'ennesimo infortunio riscontrato a settembre (distrazione al legamento collaterale mediale) è ormai quasi del tutto alle spalle. Il suo reintegro, a un mese dal crac, capita proprio al momento giusto vista l'emergenza del rientro dei sudamericani. Il tecnico nerazzurro valuterà se rischiarlo, oppure andare verso una soluzione differente, laddove l'ex Sassuolo ha a più riprese dimostrato di poter incorrere in infortuni recidivi subito dopo il rientro.

Chi rientra dalla Nazionale: L'Inter riabbraccia i suoi nazionali: i primi a fare ritorno alla Pinetina sono stati gli azzurri Dimarco, Bastoni e Barella (suo il gol contro il Belgio a Torino). Il primo, a differenza degli altri, ha svolto seduta completa di allenamento, non avendo giocato neppure un minuto contro i diavoli rossi allo Stadium. Entro oggi gli altri europei si aggregheranno al resto del gruppo. Bene i croati, oltre a Dumfries che ha colpito l'Austria con la maglia dell'Olanda. La squadra è in forma, ma come detto preoccupa il tardo rientro di Alexis Sanchez, Lautaro Martinez e Joaquìn Correa.

Le ultime in vista di Lazio-Inter: quella che vedremo sabato a Roma sarà la solita Inter. Inzaghi, nel suo match da ex allenatore dei biancocelesti, non vorrebbe rinunciare al suo undici tipo, ma è anche vero che con Correa affaticato e Sanchez lontano dalla sua top condizione, l'unica arma a gara in corso è Lautaro Martinez. Per questo motivo il tecnico nerazzurro sta pensando ad altre alternative nel ruolo di sotto punta: Sensi è un'idea ma è appena rientrato, Perisic e Calhanoglu sono soluzioni più in linea. Nel caso dovesse avanzare il croato, Dimarco prenderebbe la fascia sinistra, altrimenti con il turco dietro a Dzeko, potrebbe arrivare il momento di Vecino.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000