Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Video

La Cremonese rifila un poker al Catanzaro e vola in finale playoff: gli highlights

La Cremonese rifila un poker al Catanzaro e vola in finale playoff: gli highlightsTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 maggio 2024, 10:19Serie B
di Andrea Piras

Troppa Cremonese per il Catanzaro. La formazione di Giovanni Stroppa si è aggiudicata la semifinale di ritorno allo "Zini" e ha staccato il pass per la finale playoff contro il Venzia. I grigiorossi hanno dominato nella prima frazione di gara e sono andati a segno con Vasquez, Buonaiuto e Coda. Nella ripresa Sernicola ha messo il sigillo sul match prima della rete di Antonini Lui che ha fissato il punteggio sul definitivo 4-1.

L'analisi di Stroppa
Questo il commento in conferenza di Giovanni Stroppa: "Il modo in cui è stata preparata e gli occhi dei giocatori mi facevano ben sperare. E' stata una prestazione importante, mi dispiace che non è l'ultima ma c'è un'altra montagna da scalare. Il Catanzaro ha dimostrato di che pasta è fatto, questo avvalora la prestazione dei ragazzi".

Il commento di Vivarini
Il tecnico del Catanzaro Vincenzo Vivarini ha così commentato: "Chiaramente avevamo di fronte un avversario di alto livello: al di là dei titolari, anche in panchina c’era una squadra altrettanto forte. Abbiamo cercato di partire forte, di fare le cose che dovevamo fare, ma abbiamo trovato un impatto fisico da parte loro di altissimo livello. Abbiamo dimostrato fatica e difficoltà, bisognava un attimo rallentare il ritmo ma loro spingevano. Bisogna capire quando un avversario è più forte di noi".

Di seguito gli highlights della sfida.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile