Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sampdoria, Manfredi: "Da Ferrero azioni di disturbo. Questo club ha la A nel suo DNA"

Sampdoria, Manfredi: "Da Ferrero azioni di disturbo. Questo club ha la A nel suo DNA"
martedì 25 giugno 2024, 10:49Serie B
di Daniel Uccellieri

Nel corso di una lunga intervista concessa a La Gazzetta dello Sport il numero uno della Sampdoria Matteo Manfredi parla dei progetti del club blucerchiato: "Non ci nascondiamo dietro al fatto che questa società abbia la massima serie nel suo dna. Il prossimo sarà il 13° anno in B dal 1946 ad oggi. E il nostro progetto va dai tre ai cinque anni".

Il monte ingaggi?
Il salary cap imposto dalla Lega di B è dieci milioni di euro e come già fatto l’anno scorso dovremo gestirlo. Vuol dire mettere il 40 per cento di ogni euro superiore a tale tetto come garanzia cash. Le nostre ambizioni ci impongono di dover considerare uno sforamento. La storia recente della B dice che le squadre promosse hanno avuto un monte ingaggi proiettato oltre i 20 milioni. Avere soldi e vincere non è scontato ma è un po’ più facile che farlo con budget sostenibili".

Sarà l’anno di Pedrola?
"Deve esserlo. Per noi è un nuovo acquisto, visto il lungo stop per infortunio: può fare la differenza".

Ferrero ogni tanto torna a farsi vivo
"Sono azioni di disturbo. Mi auguro che questo tema non ritorni più in futuro".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile