Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

SPAL, Venturato: "Como squadra forte, questo pareggio ci dà più consapevolezza"

SPAL, Venturato: "Como squadra forte, questo pareggio ci dà più consapevolezza"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Claudia
sabato 17 settembre 2022, 17:15Serie B
di Federico Martino

Roberto Venturato, allenatore della SPAL, ha analizzato in sala stampa il pareggio per 3-3 rimediato in casa del Como. Queste le sue parole riportate da Pianeta Serie B: "Sono contento di aver fatto risultato contro una squadra forte come il Como, che ha giocatori di valore nonostante la posizione in classifica. Dall’altra parte sono dispiaciuto perché abbiamo iniziato la partita in un modo e poi l’abbiamo proseguita in un altro: su questo dobbiamo fare una riflessione. Ma comunque va fatto un plauso ai ragazzi per come ci hanno creduto fino alla fine senza mollare. Il fatto di aver ottenuto un punto ci aiuta ad essere maggiormente consapevoli dei nostri mezzi".

La partita di Esposito?
"Esposito è un giocatore che ha grandi capacità e qualità, è in una società importante come la Spal: nel corso della stagione ci potrà dare un contributo eccezionale. E può ancora crescere. Contento di Moncini, sia per la prestazione che per il gol segnato".

Ancora sulla partita.
"Abbiamo iniziato giocando in modo semplice ma determinato, poi avremmo dovuto gestire la partita in diversamente. Dobbiamo ancora migliorare, soprattutto vedendo i primi due gol che abbiamo preso. Se vogliamo crescere, non possiamo concedere occasioni simili a una squadra come il Como. Tutte le squadre quest’anno in Serie B hanno rose di grandi qualità, dobbiamo essere bravi a commettere meno errori possibili. Ma ribadisco i complimenti ai ragazzi. Abbiamo cambiato molto, ma partiamo da una salvezza ottenuta all’ultimo: dobbiamo accettare di non essere perfetti e sfruttarlo per migliorare”.