Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Beppe Accardi

...con Beppe Accardi TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 26 marzo 2021 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Prandelli e l’addio alla Fiorentina, calcio esasperato. CR7 pensa più ai suoi trofei che alla Juve. Mbaye? Ci guardiamo intorno, ma a Bologna sta bene. Fiordilino top a Venezia. E il mercato...”

“L’addio di Prandelli alla Fiorentina? È la dimostrazione che il calcio sta diventando talmente esasperato che chi ha vissuto per tanti anni questo mondo potrebbe non reggere”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi.

Iachini salverà la Fiorentina?
“La Fiorentina è una buona squadra, ma bisogna capire come si comporterà anche l’ambiente. Le motivazioni faranno la differenza. Chi è abituato a lottare per la salvezza è più avvantaggiato, penso al Cagliari che queste caratteristiche ce l’ha nel dna”.

Flop Cagliari, Parma, Torino e Fiorentina. Cosa subentra in questi casi?
“Scoramento. Consapevolezza di non aver lavorato bene in qualcosa. Ma anche la voglia di riscattare gli errori di quest’anno”.

CR7 alla Juve ha deluso le aspettative?
“Nessun discute quello che rappresenta Cristiano Ronaldo. Ma è ovvio che un giocatore del genere in un ambiente che vive di equilibri crea squilibri. E così la Juve ha avuto dei problemi. Cristiano era arrivato per fare vincere la Champions alla Juventus, ma sembra che faccia più la corsa a vincere i suoi trofei piuttosto che far diventare la Juve una squadra in grado di vincere la coppa”.

Vede il suo futuro ancora alla Juventus?
“Per quello che è il suo stipendio oggi non so quanti possano permetterselo. Potrebbe però andare in Qatar dove diventerebbe il testimonial dei Mondiali. Andare via comunque vorrebbe dire quasi lasciare da sconfitto”.

Per Pirlo la prima stagione non sta andando benissimo...
“Sarebbe stato difficile per qualsiasi allenatore. Alla Juve sono mancati giocatori importanti. Col senno di poi è facile mettersi lì a sparare. La Juve deve lavorare per ritrovare equilibrio e ripartire per riaprire un ciclo”.

I bianconeri devono ripartire da Pirlo?
“Non l’ho mai visto lavorare, però un allenatore con più esperienza sarebbe auspicabile”.

Mbaye resterà al Bologna?
“Ci guardiamo intorno perché la voglia di giocare con continuità ovviamente c’è. Però a Bologna sta bene”.

Fiordilino a Venezia è sempre più protagonista. Rinnoverà?
“Si sta imponendo e ha acquisito personalità. Giocando cresce l’autostima. Sapevo che prima o poi sarebbe venuto fuori in modo forte. Ma oggi è talmente impegnato che parlare di rinnovo lo distoglierebbe dalle sue priorità”.

Che mercato sarà quello estivo?
“Sarà un mercato migliore rispetto a gennaio. Ma non scoppiettante come in passato”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000