Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

…con Patrick Bastianelli

…con Patrick BastianelliTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 2 febbraio 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“È stato un bel mercato, divertente, con tante idee e tanti trasferimenti in serie A”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Patrick Bastianelli commenta la sessione di mercato appena finita.

La Juve ha preso Vlahovic dalla Fiorentina.
“La reputo l’operazione più importante del mercato a livello internazionale, la Juventus ha fatto un grande acquisto assicurandosi uno degli attaccanti più forti in questo momento.
Inoltre la società bianconera ha lavorato molto bene anche sulle cessioni di Kulusevski e Bentancur al Tottenham”.

Piatek e Cabral saranno all’altezza?
“Piatek conosce bene il calcio italiano e si riadatterà velocemente.
Cabral ha qualità per poter far bene, ha i numeri dalla sua parte, 27 goal nelle ultime 31 partite con il Basilea sono numeri davvero importanti.

L’Inter ha preso Gosens.
“Gran bel acquisto dell’inter, giocatore funzionale al sistema di gioco di Inzaghi, si tratta di un giocatore dalla grande capacità realizzativa”.

Ha portato Babacar al Copenhagen.
“Una realtà molto ambiziosa e competitiva del calcio Europeo. Baba aveva il pallino di poter rigiocare le competizioni europee dopo averlo fatto con la Fiorentina. Lì avrà la possibilità di farlo e di lottare per vincere il campionato”.

Si aspettava un difensore dal Milan?
“Il Milan si farà sicuramente trovare pronto nel mercato estivo e penso farà un colpo importante anche in difesa.
Nel mercato invernale non è semplice acquistare top player e le quotazioni a gennaio tendenzialmente si alzano ulteriormente”.

Scudetto: Inter in volata?
“L’Inter in questo momento la vedo un po’ più avanti delle altre per continuità di rendimento, compattezza e concretezza, ma sarà comunque un campionato aperto e divertente fino alla fine”.