Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW Radio

De Paola: "Napoli, no a Conte e Gasperini. Atalanta, non si torna più indietro"

De Paola: "Napoli, no a Conte e Gasperini. Atalanta, non si torna più indietro"TUTTO mercato WEB
venerdì 24 maggio 2024, 15:59Altre Notizie
di TMWRadio Redazione
Maracanã
TMW Radio
Maracanã
Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Braglia:" Gasperini poteva andare solo alla Juve altrimenti meglio rimanere all'Atalanta:" De Paola:" !00 Milioni per Kvara sono irrinunciabili. ADL ha fatto un disastro unico." Orlando:" Ora l'Atalanta de vuole tenere Gasp deve comprare 3 giocatori e mantenere gli altri." Impallomeni:" L'Atalanta il prossimo anno deve lottare per lo scudetto."
00:00
/
00:00

Il direttore Paolo De Paola ha parlato in diretta a TMW Radio, durante Maracanà. Ecco le sue parole:

Su Kvaratskhelia si è mosso il PSG, che potrebbe mettere sul piatto 100 mln:
"ADL glielo porta con l'aereo privato (ride, ndr). Seriamente dico che che ci sono offerte che sono irrinunciabili per la plusvalenza che fai. Sarebbe stupido rinunciarci".

Chi vede sulla panchina del Napoli?
"Non vedo né Conte né Gasperini, pur essendo profili all'altezza. Ma se vendi Osimhen e Kvaratskhelia...Se tiene il telaio cedendo solo Osimhen, un Conte può inserire qualche cosa e lavorare bene.Il problema è che né il profilo di Conte che quello di Gasperini possono andare d'accordo con ADL. L'Atalanta è una società super, con un'organizzazione perfetta. E in quella organizzazione Gasp, con un carattere forte, si è inserito bene. Io credo che ADL tenga al monte ingaggi e Conte ce lo vedete a fare i conti della serva?".

Gasperini sembrerebbe aver posto delle condizioni per rimanere a Bergamo, ossia puntare allo Scudetto:
"Io mi domando: cosa sarebbe successo se avesse perso la finale? Gasp sarebbe stato l'ennesimo perdente, ora c'è un punto di non-ritorno. Avendo vinto l'EL non può più tornare indietro, deve essere ambiziosa. E poi l'Atalanta non ha speso poco, quindi perché non puntare in alto con questo allenatore? Non puoi tornare indietro, non puoi più accontentarti".

Visto che molte società cambieranno, l'Atalanta deve puntare allo Scudetto:
"Non è una questione di allenatore e giocatori, ma mi domando: la tensione dello Scudetto è costante, che porrà l'Atalanta in un'altra condizione mentale. Il salto di qualità da fare è proprio questo. Prima le aspettative ti portavano a non subire certe sconfitte, ora sarà diverso. Sarà una tensione nuova".

Approvata la creazione dell'Authority sui conti:
"Mi aspetto molto, si entra in un'altra fase di controllo che può fare bene a tutti. Le grandi hanno preso le distanze dalla Lega su questo e deve far riflettere. Il calcio è governato come se fosse un condominio ed è un bene".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile