Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Costacurta: "Rammarico Inter. Milan, Romagnoli cresciuto poco negli anni"

TMW RADIO - Costacurta: "Rammarico Inter. Milan, Romagnoli cresciuto poco negli anni"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 9 marzo 2022, 16:35Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

L'ex calciatore Alessandro Costacurta a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, ha parlato dei temi del giorno.

Come esce l'Inter da questa Champions?
"Il Liverpool è stato inespresso, perché l'Inter ha fatto una ottima partita. Dopo aver giocato molto bene i primi 70', l'Inter ha preso il gol e si è troppo rilassata. L'Inter ha fatto due partite molto buone e vivrà nelle prossime settimane di questo rammarico. L'Inter giocava contro una grande e credo che fermare una squadra come il Liverpool va bene ma c'è un po' di rammarico".

Può essere comunque una buona spinta per il campionato?
"Dipende da come prenderanno i giocatori questa eliminazione. La Champions ti dà e ti toglie. A volte magari pensi di aver subìto un torto e se non sei forte mentalmente ti fa abbassare la guardia. Non vorrei che il fatto di aver sfiorato l'impresa possa creare qualcosa che li rallenti e non li faccia essere così concentrati in campionato". 

Forse è stato sopravvalutato il Liverpool?
"Ho un'ammirazione speciale per questa squadra. Sono state tante le partite straordinarie in stagione. Non è nel periodo migliore, lo abbiamo visto anche lo scorso weekend contro il West Ham. E' strano che per due partite il valore del Liverpool sia stato inespresso".

Milan, un giudizio su Romagnoli e Kalulu?
"Credo che Romagnoli sia ancora quello che è arrivato dalla Roma. Non ho visto dei miglioramenti incredibili. E' migliorato troppo poco per essere considerato un difensore forte e affidabile. Kalulu è affidabile ora, sa quando essere aggressivo e anche quando deve essere attento in fase di copertura. Vuol dire che il lavoro a Milanello viene fatto bene. In questo momento la differenza tra i due non la vedo".

Juventus, Dybala secondo lei rinnoverà?
"Credo che non sia più così importante come era fino a qualche mese fa. La Juve adesso ha dei giocatori più forti di lui e questo sposta molto nell'accordo che stanno cercando di avere. In gruppo ci sono il più forte giocatore italiano, Federico Chiesa, e il più forte centravanti in Europa dopo Haaland, ossia Vlahovic. Che importanza ha ora Dybala all'interno della Juve? Il gioco di ripartenza è giusto per lui? Fa sempre meno partite e gli altri vanno forte. Sarebbe una spesa forte confermarlo. Secondo me alle cifre che chiede lui non lo confermerei".

Pogba al suo posto sarebbe più utile?
"Io prenderei giocatori che hanno più fame. L'ho visto forte il francese negli ultimi anni solo negli ultimi Europei. Adesso è troppo discontinuo, non credo viva il calcio come potrebbe farlo qualcun altro".

Corsa Scudetto, testa a testa Milan-Inter?
"Credo che non sia finito il campionato. La Juve è molto lontana, ma credo che siano tre squadre a poterlo vincere. E' talmente strano che però non escluderei neanche quelle dietro".