Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Tognazzi: "Scudetto Milan e Cremonese in A, che supercazzola di papà Ugo!"

TMW RADIO - Tognazzi: "Scudetto Milan e Cremonese in A, che supercazzola di papà Ugo!"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 23 maggio 2022, 16:03Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Il noto tifoso vip del Milan, l'attore Gianmarco Tognazzi, ha parlato a TMW Radio, durante Maracanà, dello Scudetto vinto dai rossoneri: "Scaramanticamente sono stato zitto fino alla fine. Nonostante tutto, le squadre che sorprendono dovrebbero fare simpatia, invece il Milan fatica ad esserlo. Non so spiegarmelo ancora, forse paghiamo ancora i trascorsi di Berlusconi, ma è stato così. I giocatori più importanti in questa corsa? Io direi la spina dorsale. A partire da Maignan, sul quale c'era un grande punto interrogativo, poi Kalulu, che è stata una sorpresa ma che non lo è più, poi ci metterei Tonali e chi ha mantenuto la promessa, ossia Ibrahimovic, deriso quando è arrivato al Milan e ha detto certe cose. Kessiè? Si doveva riprendere e va applaudito, così come il pubblico che ha capito che doveva sostenerlo perché si doveva arrivare all'obiettivo. Kessiè è stato maturo, un professionista, ma è maturato anche il pubblico che ha capito il momento e non lo ha contestato. Maldini e Massara hanno dato un segno di continuità importante confermando Pioli e Ibrahimovic. E' stata un'alchimia di progetto e gruppo. Si è creata un'alchimia di intenti che parte dal vertice e arriva fino all'ultimo magazziniere".

E poi ha aggiunto: "Nell'anno del centenario di mio padre Ugo, la Cremonese, la squadra della città dove è nato, è tornata in A e il Milan, per cui tifava, ha vinto lo Scudetto. Da lassù ha fatto una bella supercazzola per arrivare a questo".

Primo piano
TMW Radio Sport