Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

A volte ritornano: Manucho e Drenthe, due promesse non mantenute oggi nei dilettanti a Madrid

A volte ritornano: Manucho e Drenthe, due promesse non mantenute oggi nei dilettanti a Madrid
mercoledì 10 agosto 2022, 00:28Calcio estero
di Gaetano Mocciaro

Due grandi promesse degli anni Duemila si ritrovano a giocare nei dilettanti in Spagna: parliamo di Manucho e Royston Drenthe. L'angolano, 39 anni, rimette gli scarpini appesi al chiodo. Ex fra le altre squadre di Manchester United e Rayo Vallecano ha firmato per il Racing Madrid, squadra amatoriale della capitale spagnola. A raggiungerlo anche l'olandese, 35 anni, che dal 2007 al 2010 ha vestito la gloriosa maglia del Real, prima che la sua carriera prendese vertiginosamente la parabola discendente, fino anche al ritiro nel 2017 durato solo un anno.