Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle dello Sheriff - Tilal croce e delizia, Tovar come un attaccante, Mbekeli frizzante

Le pagelle dello Sheriff - Tilal croce e delizia, Tovar come un attaccante, Mbekeli frizzanteTUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
giovedì 21 settembre 2023, 20:51Calcio estero
di Andrea Piras

Risultato finale: Sheriff Tiraspol-Roma 1-2

Koval 6 - Non deve compiere grandi interventi per tutta la prima frazione di gara. Poi deve raccogliere in rete la palla sbucciata da Talal e deviata in porta da Kiki. Incolpevole anche sul gol di Lukaku.

Tovar 6,5 - Schierato da Bordin come interno di destra nella difesa a tre. Molto attento sugli inserimenti dei centrocampisti giallorossi. Si fa vedere anche in area di rigore sui tiri dalla bandierina e realizza la rete del pareggio in mischia da vero attaccante. Dall’88’ Luvannor s.v.

Kiki 5,5 -Sfortunato quando il rinvio svirgolato di Talal lo colpisce spiazzando Koval, è completamente fuori posizione invece in occasione della rete di Lukaku che riporta avanti la squadra di José Mourinho.

Garananga 6 - Preciso nella sua area di rigore, sempre presente sui palloni che arrivano verso le punte giallorosse. Fa ripartire l’azione dalle retrovie impostando nella sua metà campo.

Zohouri 6 - Si sgancia poco posizionandosi in marcatura su Zalewski dalla sua parte. Pochi i suoi sussulti in attacco ma anche poche le sbavature nella fase di contenimento dell’azione.

Talal 6 - L’unico neo in una buonissima prestazione di qualità sul finire di frazione. Per 48 minuti gioca molto bene, svariando su tutte le zone del campo. Poi commette ingenuamente la punizione da cui nasce il gol della Roma generato da una sua svincolata su rinvio. Dal 96’ Botan s.v.

Ademo 5,5 - Non è il faro di centrocampo ma l’uomo di sostanza di Bordin. Sempre molto attento nell’aiutare la retroguardia nella fase di non possesso, diverso il fatto quando ad impostare è la sua squadra.

Fernandes 5 - Alterna buone chiusure ad errori in fase di costruzione. Nella seconda frazione di gara cala la lucidità e nel finale non solo regala una punizione dal limite ai giallorossi ma si fa espellere dal direttore di gara per una parola di troppo.

Artunduaga 5,5 - Protagonista di buone sgroppate sulla fascia sinistra nel primo tempo. Nella ripresa cala di intensità e si vede di meno. Prova a chiudere su Lukaku in occasione dell’1-2 giallorosso senza successo. Dall’88’ Apostolakis s.v.

Mbekeli 6 - Parte come un diesel. All’inizio sembra fuori dal gioco ma poi cresce risultando uno dei più pericolosi dei suoi. Nel primo tempo però timbra il palo con una bella girata in anticipo su Karsdorp, nella ripresa sfora la rete calciando di poco alto.

Ankeye 5,5 - Si fa dare il pallone e lo rigioca per i compagni offrendo delle ottime sponde per far salire la squadra. E’ il primo a fare pressing sui portatori di palla della Roma ma nel secondo tempo esce dal gioco. Dal 71’ Ricardinho 5,5 - Entra per dare peso all’attacco ma non riesce a dare l’apporto desiderato.

Roberto Bordin 5,5 - La sua formazione mette in difficoltà la Roma nel primo tempo ma poi capitola su un infortunio di Tilal. Nella ripresa la rimette in piedi meritatamente ma poi, complici i cambi, capitola ed esce dal campo a testa alta ma con una sconfitta.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile