Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Manchester City, è Gundogan l'uomo del destino. Come Aguero contro il QPR

Manchester City, è Gundogan l'uomo del destino. Come Aguero contro il QPRTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 22 maggio 2022, 19:08Calcio estero
di Alessandra Stefanelli

È Ilkay Gungodan l’uomo del destino per il Manchester City. Grazie alla doppietta del tedesco, il Manchester City ha ribaltato il risultato contro l’Aston Villa e ha conquistato il titolo, superando nella corsa il Liverpool. Una doppietta, quella di Gundogan, che ha ricordato per dinamiche e tipologia di partita quello realizzato il 13 maggio del 2002 da Sergio Aguero, con cui il City piegò il QPR e valse un titolo che interruppe un digiuno durato ben 44 anni.

Primo piano
TMW Radio Sport