Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Tottenham, Conte: "Un anno fa giocavamo in Conference League, ci vuole tempo per vincere"

Tottenham, Conte: "Un anno fa giocavamo in Conference League, ci vuole tempo per vincere"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
sabato 12 novembre 2022, 21:04Calcio estero
di Federico Martino

Antonio Conte, tecnico del Tottenham, ha commentato in conferenza stampa il pirotecnico successo per 4-3 ottenuto in casa contro il Leeds. Queste le sue parole riportate da Football.London: "Penso che questa partita abbia reso felici moltissime persone. Penso che chi era allo stadio abbia visto un calcio attraente. Se devo vedere l'aspetto positivo di sicuro i miei giocatori mi hanno dimostrato di avere carattere in questo periodo. In molte partite siamo andati sotto e poi abbiamo recuperato. Dunque penso che abbiamo mostrato grande carattere e voglia di non arrendersi, di credere nella vittoria. Cerco ogni giorno di trasferire questo concetto. Dobbiamo combattere, non arrendersi mai è il nostro mantra".

Il lato negativo della partita?
"Subire tre gol non fa mai bene. Per una squadra che vuole essere competitiva, subire tre gol non è mai positivo. Se vuoi raggiungere un buon risultato devi mostrare stabilità. L'ultimo periodo è stato molto duro per tutti i club, giocare 13 partite in 43 giorni è stato davvero difficile. È stato impossibile lavorare in campo sulla tattica. Di sicuro, quando non ci lavori, perdi qualcosa in termini di fase difensiva".

Le prospettive della squadra?
"Se vuoi essere considerato un contendente al titolo, hai bisogno di giocatori di grande qualità. Basti vedere Manchester City, Liverpool, Chelsea, tutte squadre davvero forti. Per questo dico che non dobbiamo dimenticare che solo un anno fa giocavamo in Conference League. C'è bisogno di tempo".

Primo piano
TMW Radio Sport