Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Xavi: "Non ho fretta, ma il Barça è un sogno. Giusto che abbiano confermato Koeman"

Xavi: "Non ho fretta, ma il Barça è un sogno. Giusto che abbiano confermato Koeman"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
giovedì 10 giugno 2021 15:42Calcio estero
di Michele Pavese

Xavi è tornato a parlare e ha ancora una volta ribadito la sua volontà di allenare il Barcellona. Non nell'immediato, perché è felice della sua esperienza in Qatar: "Faccio l'allenatore da due anni e ho un ottimo rapporto con Laporta. Non ho potuto ancora parlare con lui ma so che hanno deciso di continuare con Koeman, gli auguro tutto il meglio. Qualunque cosa abbia deciso, sarà la migliore per il club. Io non ho avuto contatti con nessuno negli ultimi 3-4 mesi e non so quando passerà il treno. Non ho fretta, è un sogno e cerco di essere pronto per quanto arriverà l'offerta del Barça o di un altro club. Capisco chi dice che non sono preparato, ma lo sono. Koeman comunque ha tutto il diritto di continuare, non ha fatto male e non merita di essere messo in discussione. Anche Zidane e Guardiola sono stati criticati all'inizio. Io non alleno i ragazzini, alleno i professionisti. Ci sono un sacco di pregiudizi".

Tappa intermedia: "Non la escludo. Sto bene a Doha, è un campionato molto competitivo. Non voglio allenare il Barça B, voglio allenare ai livelli più alti. In Premier? Perché no, lì c'è ancora più rispetto per i professionisti".

Il futuro di Messi: "Credo che resterà, ma la decisione spetta a lui. Si è guadagnato il diritto di farlo, è il miglior giocatore della storia del club. Da tifoso spero che continui. Vorrei allenarlo? Chiunque vorrebbe avere questa possibilità. Sta bene fisicamente, è ancora il migliore, fa la differenza in un decimo di secondo. Sarebbe un privilegio enorme".

Europeo: "Non faccio il CT, ma Busquets è un elemento fondamentale per la Nazionale e lo aspetterei. La squadra è competitiva, Luis Enrique ha le idee molto chiare. Non è favorita, ma è tra le più pronte. Francia e Portogallo, oltre alla Germania sono favorite perché hanno vinto di recente".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000