Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Spagna, Pedri: "De La Fuente si è sempre preoccupato di me, ti fa venire voglia di lavorare"

Spagna, Pedri: "De La Fuente si è sempre preoccupato di me, ti fa venire voglia di lavorare"TUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
martedì 11 giugno 2024, 14:56Euro 2024
di Yvonne Alessandro

Intervenuto in conferenza stampa oggi presso le strutture di SV Aasen, il centrocampista del Barcellona e della Nazionale spagnola Pedri ha esordito con qualche parola sul match d'esordio agli Europei di Germania contro la Croazia, il prossimo 15 giugno all'Olympiastadion di Berlino, soffermandosi però sull'ultima gara disputata contro l'Irlanda del Nord.

Nell'ultima amichevole giocata contro la Nazionale di O'Neill, il fuoriclasse blaugrana ha firmato una doppietta roboante, mostrando indiscutibili miglioramenti in termini di feeling con la porta: "Cerco sempre di migliorare. Sono cose che Luis (De la Fuente, ndr) mi chiede di fare. Ci lavoro a fine allenamento", ha ammesso il giocatore classe 2002 che dovrebbe quasi certamente essere uno dei punti fermi della Spagna ad Euro2024.

L'infortunio al retto femorale della coscia destra ha minato le possibilità di giocare al Barcellona in questa stagione, ma adesso Pedri ha fame di vittorie e del trofeo in palio. Anche se ha raccontato quanto, nel periodo di recupero, sia stato importante il contatto con il c.t. Luis de la Fuente: "Mi ha sempre chiamato e si è sempre preoccupato per me. Quando tutto è critico, il fatto che l'allenatore si preoccupi di te ti fa venire voglia di lavorare e di continuare a migliorare. Gli sono grato". Infine una chiosa sui leader presenti in gruppo e che hanno un occhio di riguardo per i più giovani: "Ci sono molti giocatori che ci aiutano molto. Siamo una squadra e non c'è un giocatore che spicca".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile