Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

E' stato il lungo giorno di Lukaku. "Big Boss è tornato". Così l'Inter ha di nuovo il suo Re

E' stato il lungo giorno di Lukaku. "Big Boss è tornato". Così l'Inter ha di nuovo il suo ReTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Ivan Cardia
giovedì 30 giugno 2022, 00:34I fatti del giorno
di Marco Conterio

E' stato il giorno di Romelu Lukaku. L'atterraggio a Milano all'alba, le brevi ma significative parole, "sono troppo contento", poi tutto l'iter di visite e test medici documentato da Tuttomercatoweb.com passo dopo passo. Poi, in sede, ha firmato il suo nuovo contratto in nerazzurro e sul tetto della sede nerazzurra, lo ha 'ufficializzato' prima dei comunicati proprio Steven Zhang con un dialogo sui social.

Zhang - "Sono sulla terrazza dell'Inter HQ e guardate chi ho qui.."
Lukaku - "Sono tornato, ragazzi"
Zhang - "Sì, il Big Boss è tornato di nuovo. Sei felice?"
Lukaku -"Sono davvero felice, e grazie per la fiducia"
Zhang - "E' un dejavu, tornare qui"
Lukaku - "Ricordi tre anni fa, ancora qui?"
Zhang - "Sembra ieri"
Zhang - "Quindi.. Segneremo molti gol a San Siro?"
Lukaku -"Sono qui per questo"
Zhang - "E' una promessa"
Lukaku - "Le mantengo, lo sai"
Zhang - "Grazie per essere tornato"
Lukaku -"Grazie per la fiducia"

La prima intervista
Le prime (nuove) parole di Romelu Lukaku arrivano chiaramente ai canali ufficiali dell'Inter. "E' un'emozione forte essere qui. La storia che ho avuto qui è stata bella, per la squadra, per i tifosi e per me, personalmente. L'Inter mi ha dato tanto, spero da adesso di fare meglio di prima. Ora è il momento di lavorare insieme alla squadra e sperare di fare ancora meglio".
Sei stato molto tempo con Zhang, come è stato rivederlo?
"Abbiamo parlato di tante cose, di come sembrava impossibile tornare qui. Però lo abbiamo fatto e lo ringrazio per tornare a spingere e credere che si potesse fare. Ci siamo riusciti e sono contento".
Ritrovi Milano dove ti sei integrato alla perfezione
"Torno a casa, la mia famiglia qui è stata bene grazie a tifosi e compagni. Dal primo giorno tutti mi hanno dato il meglio per star bene qui. Quando sono andato in Inghilterra non ho lasciato la casa, vuol dire qualcosa... Ora voglio solo rivedere i ragazzi in campo".
Cosa ti ha convinto a tornare?
"I tifosi, i compagni e l'opportunità di lavorare col mister. Abbiamo avuto contatti per tutta la scorsa stagione, penso che stia facendo bene con la squadra e voglio aiutarli e fare bene qui".
Hai 'assaggiato' i metodi di Inzaghi
"E ora ho tanta voglia di lavorarci. Ho visto come gioca l'Inter, è stato un alto livello, hanno vinto due trofei importanti, peccato per lo Scudetto ma in molti sono cresciuti. Dobbiamo continuare così: siamo in una posizione dove dobbiamo creare la sfida con gli altri. Vogliamo continuare il nostro percorso".
Hai già sentito qualcuno dei tuoi compagni?
"Praticamente tutti... Li ringrazio, volevo tornare ma loro hanno spinto perché potessi farlo e devo ringraziarli. Sono la mia famiglia, i miei fratelli".
95 presenze, 64 gol. Si riparte da qui
"Alla fine non sono un individualista ma penso alla squadra. Farei di tutto per far vincere l'Inter, in allenamento e in campo".
Hai un messaggio per i tifosi?
"Sono contento di tornare, farò di tutto per ridare la fiducia ai tifosi e gioia, a loro e ai miei compagni".