Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Fiorentina a caccia di gol e semifinali di Conference, la carica di Italiano e Kouame

Fiorentina a caccia di gol e semifinali di Conference, la carica di Italiano e KouameTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023
giovedì 18 aprile 2024, 00:38I fatti del giorno
di Dimitri Conti

La Fiorentina si prepara alla partita più importante della sua stagione, almeno finora. Perché viste le difficoltà del campionato, e quelle che promette di riservare pure la sfida di ritorno della semifinale di Coppa Italia sul campo dell'Atalanta, quello con il Viktoria Plzen che potrebbe valere il pass per le semifinali di Conference League assume tutti i tratti dell'appuntamento da non fallire per tenere accesa la speranza verso il finale di stagione.

Per introdurre la partita in conferenza stampa si sono presentati il tecnico Vincenzo Italiano e l'attaccante Christian Kouame. L'allenatore invita ad una maggiore qualità negli ultimi metri: "Bisognerà fare molto meglio e diversamente dall'andata per fare gol. Siamo in parità, nella loro metà campo dovremo fare quanto non siamo riusciti a fare. Abbiamo avuto il pallino del gioco e concesso pochissimo, questo è positivo, ma dobbiamo essere più veloci nell'arrivare in area e riempirla con più uomini. Sfruttare magari un'occasione da una palla inattiva e lavorare diversamente da quanto proposto all'andata. Domani ce lo richiede la partita. Chi fa gol secondo me ha la possibilità di portarlo fino in fondo, sapendo che l'avversario è ermetico e si difende bene, subendo pochi gol. Quei pochi fuori casa...".

Il centravanti ivoriano gli fa eco: "È stata dura perdere due finali, anche perché non ci arrivi tutti gli anni. Rispetto allo scorso anno siamo più intelligenti: partite come quella di Plzen l'avremmo persa, andando a cercare un gol avremmo subito un gol in ripartenza. Invece siamo stati intelligenti: non abbiamo vinto ma neanche perso, domani ci giochiamo tutto. Era importante per noi non perdere sul loro campo, adesso avremo il nostro pubblico che ci darà grande mano: lo stadio deve essere una bolgia. Se vinceremo, lo faremo anche con loro. Siamo più consapevoli che se non possiamo vincere, non dobbiamo perdere".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile