Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Inzaghi manda un messaggio all'Inter sul mercato: tutti intoccabili. Poi gli indizi di formazione

Inzaghi manda un messaggio all'Inter sul mercato: tutti intoccabili. Poi gli indizi di formazioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 13 agosto 2022, 00:38I fatti del giorno
di Pierpaolo Matrone

Il messaggio non lascia spazio a interpretazioni: "La squadra è quella che ho concordato con società e proprietà. La squadra sarà questa, ci manca un giocatore come centrale per sostituire Ranocchia, la società sta lavorando su questo e penso di non doverne più parlare. Il mercato in entrata e in uscita è chiuso". Pensieri e parole di Simone Inzaghi. Con chiaro riferimento a Milan Skriniar, il più chiacchierato degli ultimi tempi. Tutti intoccabili, evidentemente soprattutto lo slovacco, per il quale la pista PSG sta comunque spegnendosi pian piano.

L'Inter apre il suo campionato stasera, Inzaghi non vuole più pensarci al mercato. Bensì godersi quello che gli ha portato, tipo Romelu Lukaku: "Sta andando bene. Sta lavorando bene come gli altri tre giocatori d'attacco. E' stato fuori un anno, sta cercando di integrarsi nel migliore dei modi ma non è nuovo nell'Inter. Sono contento di lui, di Dzeko, di Lautaro e Correa. Anche Pinamonti e Sanchez lavoravano bene, ma abbiamo scelto di puntare su questi 4 attaccanti che mi danno ampie garanzie".

Sul campo del Lecce, stasera alle 20:45, Lukaku al centro dell'attacco ci sarà. E sulla corsia sinistra correrà Robin Gosens. Gli indizi - e le certezze - di formazione ce li consegna lo stesso Inzaghi nella conferenza stampa di presentazione della partita: "C'è tanta voglia di quest'esordio. Abbiamo fatto un buon lavoro dal 6 luglio con tutti i ragazzi. Abbiamo fatto tante partite, molte delle quali impegnative ma è ciò che volevamo. Volevamo misurarci con squadre più avanti di noi, fortunatamente domani ad eccezione di D'Ambrosio, che voleva esserci a tutti i costi, saranno tutti disponibili per Lecce. Brozovic può essere titolare? Si è allenato regolarmente, penso che domani sarà della partita. Gosens? A sinistra giocherà lui, sta bene".