Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Mario Faccenda, l'uomo che mandò il Milan in Serie B. Con un gol al Napoli

Mario Faccenda, l'uomo che mandò il Milan in Serie B. Con un gol al Napoli
© foto di Federico De Luca
giovedì 23 novembre 2023, 05:00Nato Oggi...
di Andrea Losapio

Il 16 maggio del 1982 si gioca l'ultima partita del campionato. In zona retrocessione c'è un pericoloso affollamento: l'unica certezza è che il Como è già retrocesso. Alla fine delle partite saluterà, per la prima volta nella sua storia, il Bologna. In 73 anni non era mai retrocesso e lascia così solamente Inter e Juventus ad avere giocato tutti i campionati in Serie A. Il problema è che l'appuntamento con il destino capita anche a un'altra squadra, cioè il Milan di Italo Galbiati, promosso l'anno precedente dopo lo scandalo scommesse che lo aveva portato a una retrocessione di ufficio. I rossoneri vincono a Cesena per 2-3 con un gol di Antonelli a nove dalla fine, ma non è abbastanza.

Questo perché il Genoa, due punti sopra i rossoneri prima dell'ultima giornata, va a pareggiare in casa del Napoli, che non aveva ambizioni ma che poi verrà ripescato in Europa al posto del Flamurtari Tirana. A cinque dalla fine a segnare il gol decisivo è Mario Faccenda, difensore, al primo di quell'annata: è l'uomo che ha firmato la prima retrocessione sul campo del Milan. Cresciuto nell'Isola Liri, diventa professionista con il Latina, passando poi fra Genoa, Pisa e Fiorentina (dove viene chiamato Leggenda), finendo la sua traiettoria alla Carrarese.

Ritiratosi, diventa osservatore per vari club in giro per l'Italia, passando anche da Genoa, Palermo e Atalanta. L'ultima sua esperienza è terminata qualche mese fa, al Modena. Oggi Mario Faccenda compie 63 anni.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile