Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Corriere dello Sport, parla Carnevali: "Sassuolo fra il Milan e il titolo"

Corriere dello Sport, parla Carnevali: "Sassuolo fra il Milan e il titolo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 18 maggio 2022, 09:03Rassegna stampa
di Alessandro Tedeschi

"Sassuolo fra il Milan e il titolo", titola il Corriere dello Sport nell'intervista a Giovanni Carnevali, ad del Sassuolo. Intervista che si apre con una battuta sui biglietti: "In un'ora e mezzo ne abbiamo "polverizzati" 16.500 e lo stadio è esaurito. Non mi sorprende visto che il Milan ultimamente a San Siro ha sempre 70.000 tifosi. Così tante richieste, arrivate da tutta Italia e nei primi 90 minuti di vendita, però, sono state qualcosa che non immaginavo". Che partita sarà? "Sappiamo che giocheremo contro una formazione che può vincere lo scudetto, ma noi vogliamo concludere bene il campionato, conquistare il miglior piazzamento possibile. Sono certo che la squadra metterà in campo tantissima attenzione anche se mi sarebbe piaciuto che il tricolore fosse stato assegnato lo scorso week end. Avrei evitato questo stress".

Sassuolo tra Milan ed Inter: "Da domenica quando cammino per strada mi avvicinano gli interisti e mi dicono "Mi raccomando...". Io sorrido. Passano due minuti e arrivano dei milanisti che ripetono la stessa frase. E io sorrido ancora. Noi non vogliamo fare favori a nessuno: l'unico obiettivo è disputare il nostro incontro e cercare di conquistare punti per arrivare decimi o magari noni. Di certo ci metteremo il massimo dell'impegno e della professionalità come è sempre successo in questi anni".