Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Lecce, Colombo a Tuttosport: "Da Ibra ho imparato molto. Al Milan mi chiamava Hulk"

Lecce, Colombo a Tuttosport: "Da Ibra ho imparato molto. Al Milan mi chiamava Hulk"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 9 dicembre 2022, 09:34Rassegna stampa
di Luca Chiarini

Intervistato in esclusiva da Tuttosport, l'attaccante del Lecce Lorenzo Colombo ha svelato i retroscena del suo rapporto con Ibrahimovic, la sua 'chioccia' al Milan: "Viverlo quotidianamente mi ha permesso di conoscerlo molto bene. È un uomo simpaticissimo, ma al tempo stesso riesce a tenere alto il livello di attenzione e di qualità nello spogliatoio. Da lui ho imparato la cura nei dettagli: alimentazione, allenamento e mentalità. Ibra mi ha fatto capire che ogni giorno è importante per noi calciatori, perché ogni giorno è decisivo per la nostra crescita in campo e fuori. Con lui ho avuto un buon rapporto, mi ha dato anche un soprannome: mi chiamava Hulk!".

Ora Lorenzo condivide lo spogliatoio con Umtiti, un altro giocatore d'esperienza che, seppur in misura inferiore rispetto a Ibra, ha calcato in carriera i palcoscenici più importanti in Europa: "Samuel è un ragazzo di un'umiltà impressionante e professionista esemplare. Allenarsi con un calciatore e specialmente difensore come a lui è sinonimo di crescita. È fondamentale per noi attaccanti".