Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Sconcerti (CorSera): "Il Milan ha perso la dimensione italiana. L'Inter ha fatto quello che doveva"

Sconcerti (CorSera): "Il Milan ha perso la dimensione italiana. L'Inter ha fatto quello che doveva"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 20 ottobre 2021 08:28Rassegna stampa
di Alessio Del Lungo

Il direttore Mario Sconcerti, all'interno del Corriere della Sera, ha, come sempre, analizzato le gare di Champions League delle italiane. Questi alcuni estratti del suo commento: "In Champions il Milan perde la sua dimensione italiana. È stato più un problema fisico che tecnico. Stavolta è troppo leggero a centrocampo, sbaglia tanti palloni quando ricomincia l’azione, perde contrasti [...]. Solo a Liverpool la difesa ha ballato di più e solo in alcuni momenti. Ieri è stato un tormento continuo. [...] C’erano assenze importanti, vero, ma la partita è finita per diventare presto una sopravvalutazione continua del Porto, che è una buona squadra come sempre ma non ottima, si ferma molto prima. [...] C’era per noi italiani un fallo su Bennacer sull’azione del gol. Poche volte è un fallo fischiato a livello internazionale. Il nostro ottimo campionato [...] ha finito per abituarci a un calcio che non c’è più. Esiste nel bisogno di polemiche nostre dove mescoliamo cose viste in diretta con ingrandimenti a velocità zero. Non ho grandi competenze arbitrali. Ho il dovere di avere fiducia nel giudice. Non fidandoci di un arbitro, ci siamo inventati una macchina che porta al giudizio due arbitri. È un paradosso poco comprensibile. [...] L’Inter ha fatto bene quello che doveva. [...] Lo Sheriff alla fine del girone di andata è ancora nettamente davanti all’Inter e ha 6 punti come il Real. Ma la sorpresa si sta esaurendo. Inzaghi ha cambiato la sua impostazione classica di gioco. Come all’Olimpico, Dimarco ha fatto il libero a tutto campo, come fosse in una squadra di Gasperini, come Pioli prova spesso ora Calabria. [...] È lui la prova della voglia di assuefarsi all’Inter che sta prendendo Inzaghi, fino a oggi restio a cambiare qualcosa di profondo. Le marcature ieri sono state più individuali, [...] la partita ha spesso preso sentieri autonomi. Vedremo se continuerà".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000