Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ballardini conferma l'ipotesi peggiore per Berardi: "Temo sia più di un sospetto..."

Ballardini conferma l'ipotesi peggiore per Berardi: "Temo sia più di un sospetto..."TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo
domenica 3 marzo 2024, 15:12Serie A
di Ivan Cardia

"Parliamo di sospetta lesione del tendine d'Achille, ma ho paura che sia più di un sospetto". Avvio in salita per Davide Ballardini, sulla panchina del Sassuolo, e il tecnico neroverde, dopo il ko in casa dell'Hellas Verona, commenta così, confermando le ipotesi pessimistiche sullo stop di Domenico Berardi: "Io credo che oggi il Sassuolo sia sempre stato in controllo della partita, non ricordo grandi occasioni del Verona. Noi abbiamo avuto situazioni pericolose e non siamo stati così cattivi, però per me il Sassuolo ha tutte le qualità per giocarsela bene fino alla fine. Berardi è un giocatore di straordinaria importanza, ma io credo che il Sassuolo abbia le qualità per fare molto bene da qui in avanti, le qualità ci sono".

Thorsvedt ha funzionato a livello tattico?
"Lui ha capacità di venire incontro ma anche di inserimento, con Laurienté riuscivano a mettere in difficoltà il Verona".

Cosa cambierà senza Berardi?
"Questa squadra è stata costruita con certe caratteristiche, noi nella nostra carriera abbiamo sempre cercato di tirare fuori il meglio dalla rosa che avevamo a disposizione e la valutazione che avete fatto è corretta, vediamo da qui in avanti cosa sarà bene e cosa no per il Sassuolo, considerando che Berardi non c'è più. Bisogna rispettare le caratteristiche dei giocatori, come prima cosa. Come seconda, è chiaro che vedremo di fare qualcosa per esaltarle e avere comunque una squadra compatta, aggressiva, che sia più cattiva sotto la porta avversaria. Abbiamo avuto tante occasioni in cui poter essere più pericolosi".

Che ambiente ha trovato e cosa pensa di fare come prima cosa a livello psicologico?
"Ho trovato quello che mi aspettavo, una società straordinariamente seria ed efficiente, dei ragazzi a cui il momento pesa molto, perché negli ultimi anni non sono stati abituati. Cambieremo qualcosa, perché noi dove arriviamo non lasciamo le cose come sono: le cambiamo. Nei due giorni che abbiamo passato assieme non abbiamo fatto allenamento vero e proprio, abbiamo fatto poco in campo perché c'era da recuperare. Le certezze sono due: intanto cambieremo qualcosa e vedremo che fare. Poi per me il Sassuolo ha le qualità per giocarsela fino alla fine, l'abbiamo dimostrato anche oggi perché il Verona non ha fatto molto in casa sua".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile