Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Bigica come Konko: 6 gol subiti nel match d'esordio. Poi il Genoa chiamò subito Blessin

Bigica come Konko: 6 gol subiti nel match d'esordio. Poi il Genoa chiamò subito BlessinTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 28 febbraio 2024, 22:00Serie A
di Raimondo De Magistris

Curiosa e non beneaugurante statistica riguardante Emiliano Bigica, tecnico che nel giorno del suo esordio alla guida del Sassuolo ha subito sei reti nella partita persa al Mapei Stadium contro il Napoli. Bigica non è il primo tecnico alle prese con un esordio così disastroso: due anni fa Abdoulay Konko a Genoa venne promosso per una partita dopo l'esonero di Andriy Shevchenko, perse 6-0 contro la Fiorentina e poi venne sostituito da Alexander Blessin.

Durò invece tre partite Angelo Pereni, vice di Prandelli che a Lecce venne promosso dopo l'esonero del tecnico di Orzinuovi e alla prima perse malamente a Udine. In quella stagione Pereni guidò i giallorossi per altre due gare e poi venne sostituito da Nedo Sonetti.

Nel post-gara, Bigica ha analizzato così la brutta sconfitta incassata questa sera in conferenza stampa: "Sognavo un esordio in modo diverso. Abbiamo trovato una squadra forte, fino a quando le distanze sono state giuste abbiamo fatto una buona partita. Ci prepariamo alla partita di Verona che per noi diventa una partita fondamentale per il nostro percorso. Da domani cercheremo di lavorare cercando di tirare su di morale i ragazzi, perché poi in campo vanno loro, e mi aspetto una reazione d'orgoglio per domenica".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile