Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Caso Juventus, a rischio anche il settlement agreement: il comunicato UEFA

Caso Juventus, a rischio anche il settlement agreement: il comunicato UEFATUTTOmercatoWEB.com
© foto di Pool/Image Sport
giovedì 1 dicembre 2022, 18:38Serie A
di Ivan Cardia

Se l'inchiesta sulla Juventus si chiuderà con addebiti nei confronti del club bianconero, la UEFA potrebbe cancellare il settlement agreement in vigore per il club bianconero. Come diverse società europee, a fine agosto la Juve ha siglato un accordo transattivo per rientrare delle violazioni alle regole sul Fair Play Finanziario nei cinque esercizi precedenti. Anche questo, però, può essere travolto dal caso che sta investendo la Vecchia Signora, con conseguenze potenzialmente gravissime a livello sia economico che di partecipazione alle competizioni europee, e la UEFA lo scrive a chiare lettere: "In data 23 agosto 2022, la Prima Sezione CFCB ha concluso un accordo transattivo con Juventus FC. Il presente accordo transattivo è stato concluso sulla base delle informazioni finanziarie precedentemente presentate dalla Società relative agli esercizi chiusi nel 2018, 2019, 2020, 2021 e 2022.

Nel caso in cui, dopo la conclusione di questa indagine, la situazione finanziaria del club fosse significativamente diversa da quella valutata dalla Prima Sezione CFCB al momento della conclusione dell'accordo transattivo, o se emergessero o venissero a conoscenza fatti nuovi e sostanziali, la Prima Sezione CFCB si riserva il diritto di rescindere l'accordo transattivo, intraprendere qualsiasi azione legale ritenuta opportuna e imporre misure disciplinari in conformità con le Regole procedurali UEFA CFCB applicabili".

Primo piano
TMW Radio Sport