Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Caso Suarez, chiusa l'indagine per l'avvocato della Juventus e i vertici dell'ateneo

Caso Suarez, chiusa l'indagine per l'avvocato della Juventus e i vertici dell'ateneoTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 21 aprile 2021 16:11Serie A
di Pietro Lazzerini

Si è chiusa l'inchiesta sull’esame-farsa sostenuto dal calciatore uruguayano Luis Suarez per accertare la conoscenza della lingua italiana, che era necessaria per ottenere il passaporto italiano e dunque potenzialmente per essere tesserato come nuovo giocatore della Juventus. L'avvocato Maria Cesarina Turco, che ha agito in qualità di "legale incaricato dalla società Juventus" agì quale "concorrente morale e istigatrice" delle false attestazioni addebitate ai dipendenti dell'Università per stranieri di Perugia. Conclusioni ad opera della Procura di Perugia che ha notificato a quattro indagati l'atto finale dell'inchiesta.

Il falso che avrebbe istigato l’avvocata Turco, in concorso con gli altri indagati che sono la rettrice dell'ateneo Giuliana Grego Bolli, il direttore generale Simone Olivieri e con i professori Spina e Rocca, è quello in cui venne fissata la sessione d’esame straordinaria del 17 settembre 2020 e che in realtà si trattava di un appuntamento "ad personam" solo per consentire al calciatore Suarez di ottenere nei tempi richiesti dalla Juventus, e all'esto di una fittizia procedura di indagine.

Grego Bolli, Olivieri, Spina e Rocca (che è uscito dall’inchiesta patteggiando la pena) sono anche accusati di avere alterato l’esame di Suarez facendogli arrivare prima il contenuto della prova che avrebbe dovuto sostenere. Infine ai dipendenti dell’università viene imputata la falsa attestazione della conoscenza dell’italiano da parte di Suarez dopo una verifica definita "fittizia", proprio in virtù del fatto che "il contenuto specifico delle modalità e dei temi della prova d’esame era stato predeterminato e reso noto all’esaminando".

Adesso si aprono i termini etro i quali gli indagati possono chiedere di essere interrogati; dopo di che toccherà alla Procura se chiedere il rinvio a giudizio, come sembra intenzionata a fare, oppure no. A riportarlo è il sito del Corriere della Sera.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000