Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Polverosi: "Bilancio positivo delle nostre in Champions. Ma le big sono avanti"

ESCLUSIVA TMW - Polverosi: "Bilancio positivo delle nostre in Champions. Ma le big sono avanti"
giovedì 16 settembre 2021 13:10Serie A
di Lorenzo Marucci

Il bilancio tutto sommato è positivo. Alberto Polverosi, firma del Corriere dello Sport-Stadio, giudica così la due giorni delle italiane in Champions, caratterizzata dalla vittoria della Juve col Malmo, il pareggio dell'Atalanta col Villareal e le sconfitte di Milan e Inter con Liverpool e Real Madrid. "Va detto - spiega Polverosi a Tuttomercatoweb.com - che Milan e Inter hanno giocato contro due squadre top e l'Inter francamente non meritava di perdere. Anzi, se c'era una squadra che doveva vincere questa era proprio l'inter. Si è sentita, in quella partita, la mancanza di un bomber spietato alla Lukaku ma per il gioco di Inzaghi sempre più accattivante, gli interpreti sono adeguati e i gol arriveranno. Courtois è stato protagonista di vere prodezze. La prestazione dell'Inter supera il risultato. Quanto al Milan il discorso è diverso: se il Real si è indebolito rispetto all'anno scorso, il Liverpool è più forte e strutturato. E per il Milan c'erano ben sei debuttanti in Champions: non è semplice esordire in uno stadio del genere. La squadra di Pioli è stata sotto, ha rischiato di esser travolto ma ha recuperato con personalità, segnando con gol belli. Poi ha sofferto perchè anche sul piano fisico il livello è superiore al Milan ma nonostante queste difficoltà i rossoneri mi sono piaciuti".

Juve e Atalanta?
"Hanno fatto quel che dovevano. L'Atalanta ha dimostrato che non è finita ma è viva, con dentro di sè il gioco di Gasperini. Alla Juve serviva una vittoria così. Il Malmo è apparso debole, in difesa incapace di leggere i lanci di Bonucci. Ma è un 3-0 che fa respirare Allegri e l'ambiente. Il bilancio generale dunque è positivo nonostante due sconfitte".

Quanto manca alle nostre per arrivare al livello delle big?
Per questo basta basta vedere gli ultimi 10 anni di calcio europeo: dall'Inter di Mou siamo indietro, eccezion fatta per le due finali della Juve. Siamo sempre stati indietro, abbiamo semmai fatto qualcosa di positivo in Europa League ma in Champions Liverpool, Real Madrid, Manchester United e City, Bayern Monaco sono ancora avanti alle nostre".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000