Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Fiorentina, Pradè: "Con Dodô prendiamo il meglio. Lo Celso? Mai parlato con il Tottenham"

Fiorentina, Pradè: "Con Dodô prendiamo il meglio. Lo Celso? Mai parlato con il Tottenham"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
mercoledì 10 agosto 2022, 16:45Serie A
di Dimitri Conti

Durante la conferenza stampa di Dodo come giocatore della Fiorentina, ha preso la parola per commentare gli ultimi sviluppi di mercato viola anche il ds dei gigliati, Daniele Pradè, iniziando però dal presentare il neo arrivato: "Finalmente presentiamo Dodo, lo aspettavamo da quasi un mese. Da parte nostra abbiamo cercato di prendere il meglio sul mercato in un ruolo che era priorità. È stata la prima, vera operazione che abbiamo provato a chiudere, un'operazione partita da lontano, da maggio a fine campionato, e la trattativa con lo Shakhtar è stata lunga. Ma c'è stata massima collaborazione tra i due club, abbiamo cercato la massima correttezza e trasparenza visto il periodo delicato dei club ucraini. C'è poco da dire su di lui, è un ragazzo molto solare e voglio che lo scopriate voi".

A che punto è il vostro mercato? Lo Celso è un nome?
"Non abbiamo mai parlato con il Tottenham, neanche una volta. Il giocatore è forte e lo sapete. Abbiamo aggredito il mercato in anticipo, ora dobbiamo fare delle uscite e poi, se ci saranno, valuteremo delle opportunità. Però ci fidiamo di chi abbiamo, siamo contenti del gruppo".

Rinnovate con Milenkovic?
"Stiamo lavorando parecchio, anche oggi. Ci piacerebbe poter andare avanti con Nikola".

Il playoff di Conference rischia di condizionare il mercato?
"No. In entrata il mercato è condizionato soprattutto dalle liste, che sono difficili da compilare. Noi abbiamo la fortuna di avere dei formati nel club, cosa che ci avvantaggia".

Sono arrivate offerte per Biraghi?
“No, niente. Sono fake news”.