Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Genoa-Fiorentina 1-1, le pagelle: Zappacosta imprendibile, Vlahovic timbra. Ribery da censura

Genoa-Fiorentina 1-1, le pagelle: Zappacosta imprendibile, Vlahovic timbra. Ribery da censuraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 04 aprile 2021 06:43Serie A
di Andrea Piras

GENOA

Perin 6 - Nulla può sul diagonale vincente di Vlahovic che riequilibra il match del “Ferraris”. Attento sui cross dal fondo e su uno di questi è reattivo mettendo in calcio d’angolo.

Masiello 6 - Dalla sua parte deve avere a che fare spesso con gli inserimenti di Castrovilli. Perde il duello aereo con il numero 10 viola in occasione del gol del pareggio.

Radovanovic 6 - Ha il suo bel da fare contro Vlahovic. Viene bruciato sul tempo dal numero 9 viola in occasione della rete del pareggio ma rimedia tutto salvando sempre sul serbo la sua porta.

Criscito 6 - Ci mette l’esperienza per andare a chiudere sulle punte della Fiorentina, che rischio quando si fa soffiare il pallone nel finale da Vlahovic.

Biraschi 6 - Molto duttile viene schierato oggi come quinto di destra in una zona del campo dove la Fiorentina spinge molto. Si fa preferire nella fase difensiva che svolge in maniera puntuale (Dal 60’ Zajc 5,5 - Ammonito dopo appena tre minuti dal suo ingresso, pochi spunti in attacco per lui).

Strootman 6 - Subito ammonito dopo appena un minuto di gioco e quindi è un po’ più frenato del solito nell’andare a pressare i portatori di palla viola. Gara comunque sufficiente la sua (Dall’82’ Melegoni sv).

Badelj 6,5 - Perno del centrocampo rossoblu. Disegna un arcobaleno perfetto per Scamacca dando il via all’azione che porta al gol Destro.

Behrami 6 - Viene preferito dal primo minuto a Zajc per la sua capacità di fare quantità contro avversari che prediligono il palleggio. Si fa sempre trovare sulle seconde palle andando a chiudere con determinazione (Dal 74’ Ghiglione 5,5 - Punge poco dalla sua parte).

Zappacosta 7 - Il migliore dei suoi. Dà l’accelerata giusta per iniziare l’azione del gol rossoblu del vantaggio e provoca l’espulsione di Ribery. Peccato solo per quel tiro da posizione decentrata nella ripresa che termina sul fondo.

Scamacca 6 - Tornato a Genova dopo l’esperienza con l’Under 21 azzurra, il numero 9 rossoblu confeziona subito un assist al bacio per il suo compagno di reparto (Dall’82’ Shomurodov sv).

Destro 6,5 - Dopo la doppietta a Crotone ritrova la gioia del gol facendosi trovare al centro dell’area sfruttando al meglio l’assist volante di Scamacca. Poi tanto sacrificio per i compagni (Dal 74’ Pjaca 5,5 - Si vede poco nella manovra offensiva rossoblu)

Ballardini 6 - Raggiunge quota 100 presenze alla guida dei rossoblu ma non può festeggiare con i tre punti. Nel primo tempo la squadra gioca in maniera compatta e punge quando può, nella ripresa con l’uomo in più forse ci si poteva aspettare qualcosa in più.

FIORENTINA (a cura di Dimitri Conti)

Dragowski 6 - Primo tempo senza parate, raccoglie il pallone di Destro dalla rete dopo esser stato tagliato fuori. Più chiamato in causa nella ripresa, soprattutto nelle uscite. Lì dimostra coraggio.

Milenkovic 5,5 - Si ritrova troppe volte messo in scacco da Destro. Sul gol di quest’ultimo, poi, è poco reattivo nella lettura al pari di Quarta. La sua prestazione migliora nel secondo tempo.

Pezzella 6,5 - Nell’azione del vantaggio rossoblu lascia la sua zona, ma per il resto si fa valere con autorità nei duelli, specie contro Scamacca, di cui annulla lo strapotere fisico. Nel finale, poi, determinante chiusura su Zajc.

Martinez Quarta 5,5 - Sorpreso due volte sul vantaggio rossoblu: si perde l’inserimento di Scamacca e tarda di quell’attimo fatale nella lettura della sua sponda. Unico, ma pesante errore di un pomeriggio altrimenti di qualità.

Caceres 5,5 - Scelto per contenere Zappacosta, si rivela compito tanto arduo da costringere Iachini a cambiarlo di fascia con Venuti nel finale di primo tempo. A sinistra si limita al minimo, prima di uscire.
(dal 71’ Biraghi 6 - Uno come lui ha bisogno di campo da attaccare, ma quando entra serve più che altro coprirne. Si applica, senza sbavature).

Bonaventura 6 - Sembra sempre a un passo dalla magia, ma non riesce mai a concretizzare i colpi ad effetto che a corrente alternata tira fuori dal cilindro. Quando la partita si fa più difensiva, lascia il campo.
(dal 71’ Eysseric 6 - Iachini lo inserisce nella mischia con l’idea di garantire comunque qualità, anche in una fase di lotta. Lui mette più energia che finezza, il suo allenatore ringrazia).

Pulgar 6 - Regia dalla corta gittata e improntata all’essenziale, è più pericoloso sui calci piazzati. Una disattenzione a fine primo tempo potrebbe costare cara senza un attento Pezzella: è l’unico macro-errore.

Castrovilli 6,5 - Torre per l’1-1, raccoglie il lancio di Pezzella dalla difesa e lo trasforma in assist di testa. Ha voglia di prendersi responsabilità, e si vede, anche se non tutte le giocate entrano. Dalle imbucate fino addirittura a una rovesciata: ci ha provato.
(dall’83’ Callejon s.v.)

Venuti 6 - Avrebbe più margine per spingere, ma finché è sul lato del piede debole viene contenuto abbastanza facilmente da Biraschi. Iachini lo mette contro l'intraprendente Zappacosta, e nel complesso tiene.
(dall’88’ Amrabat s.v.)

Vlahovic 7 - I compagni non riescono a coinvolgerlo con continuità, ma al primo pallone buono non perdona: invitato al mancino, il suo tiro a incrociare è perfetto. Iachini ritrova un giocatore più maturo e completo anche sul lavoro sporco.
(dall’88’ Kouame s.v.)

Ribery 4 - Primo tempo abbastanza anonimo, poi trova il modo sbagliato di entrare negli highlights. Intervento da censura su Zappacosta, non a caso non protesta neanche un po’ per l'espulsione.

Iachini 6 - Bagna il suo ritorno con quello che è senza dubbio un 5-3-2. Alla prima, vera trama del Genoa uno svarione di reparto costa l’1-0. Con un’azione stile football, contraltare della costruzione dal basso, i suoi trovano però subito il pareggio. Il rosso a Ribery complica le cose, ma la risposta che riceve è da incorniciare, visti i problemi recenti. Il punto portato a casa certamente gli farà piacere, vista l’ultima mezz’ora da assetto difensivo totale.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000