Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Guardiola esalta l'Inter: "Vince le gare con 3-4 gol di scarto e vincerà lo Scudetto..."

Guardiola esalta l'Inter: "Vince le gare con 3-4 gol di scarto e vincerà lo Scudetto..."TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com
martedì 27 febbraio 2024, 21:45Serie A
di Raimondo De Magistris

L'allenatore del Manchester City Pep Guardiola ha parlato anche di Inter nella conferenza stampa tenuta alla vigilia della sfida contro il Luton, match di FA Cup in corso in questi minuti. "Non bisogna dare nulla per scontato - ha detto -. Guardate ora alla qualità dei nostri avversari in Inghilterra e in Europa. Guardate l'Inter. Stanno volando in Italia e l'anno scorso si diceva, 'abbiamo beccato l'Inter in finale...'".

Poi in un altro passaggio sempre sull'Inter ha aggiunto: "Noi sapevamo quanto fossero forti e guardate ora, vinceranno lo Scudetto se non accadrà qualcosa di strano, vincono le gare con tre o quattro gol di scarto e in Champions League hanno battuto un avversario incredibilmente forte come l'Atletico Madrid. Per cui tutto è difficile e questo è il motivo per cui il mio messaggio è di non dare nulla per scontato".

Nel corso del botta e risposta, Guardiola ha anche parlato del futuro di De Bruyne, centrocampista legato al club campione d'Europa da un contratto valido fino al 30 giugno 2025: "La domanda dovreste farla a lui, a me piacerebbe che rimanesse ma non lo so. Sento e leggo delle voci ma non so se c'è un'offerta e se l'Arabia Saudita lo vuole. Mi piacerebbe averlo ancora, ma a ognuno il suo".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile