Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Hellas, la soddisfazione di Tudor: "Il bilancio della stagione? Do un 10 a tutti"

Hellas, la soddisfazione di Tudor: "Il bilancio della stagione? Do un 10 a tutti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 22 maggio 2022, 10:23Serie A
di Luca Chiarini

A margine del pari pirotecnico sul campo della Lazio, Igor Tudor ha analizzato la sfida e la stagione della sua squadra ai microfoni di Hellas Verona Channel. Di seguito le sue dichiarazioni.

Come riassume la stagione?
"Posso valutare la stagione dando un 10 a tutti, dai ragazzi alla società. Volevamo onorare il campionato fino alla fine e anche questa sera ci siamo riusciti, facendo un'ottima prestazione contro una squadra forte come la Lazio e guadagnando un buon punto. Sono orgoglioso dei ragazzi e del campionato che abbiamo fatto: siamo stati fantastici dalla prima all'ultima partita. Ho allenato un gruppo dedito al sacrificio, con molta voglia di lavorare e migliorare. Penso che il mestiere dell'allenatore sia quello di indicare la strada ai propri calciatori, ma poi sono loro a fare la differenza: io sono stato fortunato ad aver avuto l'opportunità di allenare per tutta la stagione un grande gruppo, fatto di ragazzi seri e con qualità".

È stata la sua miglior stagione da allenatore?
"Penso di aver trovato a Verona un club serio e organizzato, nel quale persone capaci come il presidente ed il direttore sportivo mi hanno permesso di lavorare sempre bene e con serenità, mettendomi a disposizione una 'rosa' di giocatori forti e di qualità. Il futuro? Ne riparleremo con tranquillità nei prossimi giorni e ci confronteremo insieme, capendo se ci sono i presupposti, non solo per me ma anche per il club".